Diamo alla luce calze

La gravidanza e il parto sono periodi di rischio di sviluppare vene varicose. Anche tra le donne nullipare, la prevalenza della malattia è 3 volte superiore rispetto agli uomini. Parto naturale o taglio cesareo: entrambi i metodi di consegna contribuiscono allo stiramento delle pareti delle vene degli arti inferiori e al verificarsi di vene varicose.

Perché sono necessarie calze a compressione durante il parto?

Durante il periodo di travaglio del lavoro, a causa di un aumento della pressione intra-addominale, c'è un flusso sanguigno inverso nelle vene delle gambe - dal profondo al superficiale. Le vene superficiali - saphena magna e saphena parva - si espandono in modo non uniforme, si allungano, si contorcono. Il corretto deflusso venoso è compromesso. Le proteine ​​plasmatiche, i corpuscoli del sangue vanno oltre la parete vascolare danneggiata allungata e impregnano il tessuto sottocutaneo. Si verificano edema, indurimento, cellulite e iperpigmentazione. Nei casi avanzati della malattia, il flusso della linfa si arresta completamente - si verifica la linfostasi, i piedi e le gambe sembrano ingranditi più volte. La linfostasi si chiama "falso". Nella fase successiva, le vene varicose portano a malattie della pelle - dermatite, eczema e formazione di ulcere trofiche.

Se esiste una predisposizione ereditaria o fattori di rischio per lo sviluppo dell'insufficienza venosa, puoi "guadagnare" la malattia in un giorno - durante il parto.

Le calze a compressione avvolgono strettamente la gamba e schiacciano leggermente le vene superficiali dall'esterno, impedendo l'allungamento delle loro pareti. In modo speciale, i fili intrecciati nella tessitura del dispositivo medico distribuiscono il gradiente di pressione in modo tale che l'effetto massimo cada sulla caviglia e sulla parte inferiore della gamba e diminuisca alla coscia.

Durante il periodo di travaglio del lavoro, grazie all'effetto di compressione, le calze non consentono alle vene superficiali di traboccare e dirigere il flusso sanguigno in un percorso profondo, fisiologicamente corretto.

Durante un taglio cesareo, i farmaci usati per l'anestesia dilatano i vasi sanguigni, riducono il tono delle pareti vascolari e portano ad un aumento del numero di piastrine nel sangue (cellule responsabili della coagulazione). Dopo l'intervento chirurgico, la posizione sdraiata forzata contribuisce all'aggravamento della situazione. Quando una persona cammina, le contrazioni dei muscoli delle gambe comprimono regolarmente le vene e promuovono il drenaggio venoso. La posizione orizzontale prolungata in combinazione con una maggiore coagulazione del sangue può portare a tromboflebite degli arti inferiori.

Indicazioni per indossare calze a compressione

È preferibile iniziare a indossare calze a compressione dal quarto al quinto mese di gravidanza, quando il peso e il volume del sangue circolante aumentano. Inoltre, secondo una delle teorie - neuroendocrine - i cambiamenti ormonali portano a una diminuzione del tono delle pareti delle vene a causa della produzione dell'ormone relaxin.

Le donne in gravidanza con fattori di rischio dovrebbero prestare particolare attenzione alla prevenzione della comparsa delle vene varicose degli arti inferiori - indossando calze a compressione. Questi gruppi a rischio includono gestanti:

  • essere sovrappeso;
  • oltre 35 anni;
  • con aumento della coagulazione del sangue.

Di solito i medici approvano l'uso di calze a compressione medica per le donne in gravidanza con lamentele di:

  • pesantezza, dolore sordo alle gambe;
  • gonfiore dei piedi e delle gambe;
  • parestesia - "brividi", una sensazione di intorpidimento delle gambe;
  • crampi notturni.

Indossare calze a compressione durante la gravidanza e il parto è obbligatorio per le donne che hanno già l'allargamento delle vene superficiali o dei nodi venosi.

Controindicazioni

L'uso di questi prodotti è controindicato per le donne in gravidanza con le seguenti malattie:

  • con pervietà arteriosa compromessa - aterosclerosi degli arti inferiori, endarterite, tromboangiite;
  • difetti aperti e infezione della pelle - dermatite piangente, ulcere trofiche, ferite e infiammazioni purulente;
  • intolleranza individuale al materiale del prodotto.

Le donne in gravidanza con diabete devono essere affrontate con cautela quando indossano biancheria intima a compressione. Questa malattia colpisce sia le arterie (angiopatie diabetiche) sia le vene.

Come scegliere le calze per il parto

Prima di acquistare e indossare una maglia medica, è necessario consultare un flebologo o un angiosurgeon.

Le calze a compressione sono disponibili nei colori nudo, bianco e nero

Sono previsti standard di qualità per gli indumenti compressivi. Norma europea - RAL-GZ-387. I prodotti etichettati come conformi a questi standard distribuiscono il gradiente di pressione come segue: 100% sull'area della caviglia, 70% sull'area del ginocchio e 40% sui fianchi. Ciò fornisce condizioni ottimali per il flusso sanguigno venoso..

Le calze a compressione sono consigliate per il parto vaginale e le calze antiemboliche per taglio cesareo.

Classe di compressione

Le calze a compressione sono divise in classi in base al grado di compressione della superficie della gamba. Misura la pressione in millimetri di mercurio. Le classi di compressione dei prodotti sono le seguenti:

  1. Il primo. Indice di compressione nella zona della caviglia fino a 23 mm Hg. Arte. È usato come agente profilattico contro le vene varicose durante la gravidanza. È raccomandato per i segni iniziali della malattia: una sensazione di pesantezza alle gambe, edema, teleangectasie ("vene del ragno"). Non adatto al parto a causa della compressione debole.
  2. Secondo. L'indice di compressione è di 24–33 mm Hg. Arte. Prescritto da un flebologo per le vene varicose lievi e per la prevenzione della trombosi venosa profonda.
  3. Terzo. Compressione nell'intervallo da 34 a 45 mm Hg. Arte. Tali calze sono indossate da pazienti con gradi venosi moderati e gravi, accompagnati da disturbi del trofismo dei tessuti molli..
  4. Il quarto. Grado di compressione - oltre 59 mm Hg. Arte. Prescritto per linfostasi ("elefantiasi") o per patologia venosa congenita.

Solo le calze di una classe di compressione - la prima - possono essere acquistate e indossate senza consultare un medico.

Tipologia di prodotto

Potrebbero esserci marchi specializzati sull'imballaggio delle calze - il tipo di prodotto. A seconda dello scopo, la calzetteria a compressione è suddivisa nei seguenti tipi:

  1. Profilattico. Grado di compressione da 18 a 21 mm Hg. Tali calze possono essere indossate da donne con peso in eccesso, scarsa eredità rispetto alle vene varicose, maggiore coagulabilità. Progettato per un'usura prolungata.
  2. Guarigione. Grado di compressione da 22 mm Hg e superiore. È prescritto a pazienti con segni di malattia venosa da un flebologo o un chirurgo vascolare. E progettato anche per un uso prolungato.
  3. Anti-embolica. Viene indossato esclusivamente per un breve periodo - durante un taglio cesareo e fino a sei giorni dopo (quindi è possibile indossare la compressione). A sua volta, è diviso in tre gradi di compressione, a seconda della gravità delle malattie concomitanti. Le calze anti-emboliche sono sempre bianche, ci sono tagli speciali nelle dita dei piedi per il controllo visivo delle condizioni della pelle.

Le calze antiemboliche sono indossate solo in ospedale sotto controllo medico.

Come determinare la dimensione delle calze

La griglia delle dimensioni può variare a seconda del produttore. Al momento dell'acquisto, assicurati di controllare la tabella sulla confezione. Il dimensionamento tiene conto:

  • lunghezza delle gambe - dal tallone all'inguine;
  • circonferenza della caviglia;
  • la circonferenza della parte più larga del polpaccio;
  • la circonferenza della parte inferiore della gamba sotto la rotula;
  • circonferenza della coscia ad un'altezza di 25-30 cm dal ginocchio (terza superiore).

Le misure vengono prese al mattino, immediatamente dopo il risveglio. Il nastro di misurazione non deve piegarsi quando viene misurato o premuto sulla pelle.

Se la calza è troppo larga attorno alla gamba, non ci saranno effetti. E se troppo, è irto di alterata circolazione sanguigna nelle arterie e una diminuzione del trofismo dei tessuti molli.

Materiale del prodotto

Le calze a compressione vengono indossate costantemente, rimosse di notte. Il materiale di tale prodotto deve essere ipoallergenico, che conferma il marchio di sicurezza ambientale secondo le norme europee - Oeko-Tex Standard 10.

Vengono spesso utilizzati tessuti misti, costituiti da:

Calze senza cuciture, che eliminano la possibilità di spremitura irregolare.

Produttori e costi popolari

L'assortimento presentato da farmacie, saloni ortopedici e negozi online è vario. Sono preferiti i prodotti di marchi noti con certificati di conformità alle norme europee.

Tabella: produttori popolari di calze a compressione, costi di prodotto

fabbricanteDescrizioneCosto approssimativo (mercato Yandex)
Venoteks, GermaniaI prodotti sono certificati nella Federazione Russa, producono calze a compressione e anti-emboliche. Il sito web ufficiale afferma qualità come praticità tedesca, alta qualità, comfort ed eleganza, un comprovato effetto curativo.1850 - 4500 sfregamenti.
Medi, GermaniaL'azienda si posiziona come leader mondiale nella progettazione e produzione di calze a compressione. Garantisce alta qualità, sicurezza ed efficienza.1600 - 7000 sfregamenti.
Relaxsan, ItaliaViene presentata una vasta gamma, i prodotti hanno certificati di conformità europei. Utilizza le ultime tecnologie in produzione.1000 - 5000

A partire dalla seconda metà della gravidanza, dal quinto mese, ho indossato collant a compressione di prima classe per le donne in gravidanza. Il quinto mese è caduto a settembre. I collant sono abbastanza stretti, penso che siano caldi da indossare in estate. Ma non ho comprato le calze durante il parto, di cui ora mi pento. Il risultato sono vene superficiali dilatate sulle gambe, sulla superficie interna delle gambe e del ginocchio. Sono comparsi rapidamente, in pochi giorni. Certo, in ospedale non ho notato nulla: emozioni, stanchezza, problemi, non c'era tempo per esaminarmi. La verità è stata rivelata già a casa, quando c'era tempo per respirare un po 'e riprendersi. Se potessi "riavvolgere" il tempo, parlerei sicuramente al medico di indossare calze durante la gravidanza per indossarle durante il parto. A quel tempo non mi venne in mente, neanche il dottore disse.

Le calze a compressione sono utili anche dopo il parto. Con un bambino piccolo passi molto tempo in piedi - cinetosi senza fine, cammina 2-4 ore al giorno, a seconda della stagione. Nessuno ha annullato nemmeno le faccende domestiche. Alla sera, le gambe diventano gonfie e "pesanti", e se, inoltre, c'è un'eredità "disfunzionale", puoi presto vedere le vene varicose... Se il bambino è allattato al seno, non puoi assumere farmaci venotonici. E le calze a compressione rimangono l'unico modo disponibile per prevenire le vene varicose.

Come indossare calze per il parto

Prima di indossare calze a compressione, assicurati che i piedi (specialmente i talloni) siano lisci, senza superfici ruvide che possano lasciare indizi. Inoltre, le unghie dei piedi e le unghie dei piedi devono essere abbreviate e archiviate. Gli anelli dovrebbero essere rimossi dalle dita.

Si sono messi le calze al mattino, dopo essersi svegliati, proprio a letto - prima di alzarsi. Se ciò non è possibile a causa di una pancia grande, chiedi aiuto ai tuoi parenti. Esistono dispositivi speciali per indossare calze a compressione. È importante farlo mentre si ottiene una tensione e un adattamento uniformi del prodotto. Per facilitare lo scorrimento del tessuto delle calze, puoi indossarle con i guanti - di seta o medici.

Il dispositivo di stoccaggio aiuta quando è difficile chinarsi e non c'è assistenza

Se non sei riuscito a mettere le calze subito al mattino, ma sono iniziate le contrazioni, dovresti sdraiarti e sollevare le gambe sopra il livello del corpo. Devi indossare una maglia medica dopo 5-10 minuti dall'essere in questa posizione.

Tutti gli indumenti intimi prima del parto devono essere prelavati, comprese le calze a compressione.

Quanto indossare calze a compressione dopo il parto

Con un metodo naturale di consegna, nessun problema con le vene e la coagulazione dopo di esse, le calze a compressione vengono indossate per un massimo di 6-7 giorni. Se c'erano segni di vene varicose prima del parto, l'uso è prolungato indefinitamente, quasi su base continuativa. Il medico prescrive raccomandazioni specifiche sul periodo di utilizzo.

Le calze anti-emboliche, indossate prima dell'operazione di un taglio cesareo, vengono indossate per un massimo di sei giorni, il primo giorno di notte non viene rimosso. Quindi passano all'utilizzo di prodotti di compressione per un massimo di 2-4 settimane..

Caratteristiche d'uso e cura della biancheria intima a compressione

Le calze a compressione non possono essere lavate in lavatrice, sbiancate, attorcigliate o asciugate con una batteria o una corda.

Vengono lavati esclusivamente a mano, quotidianamente, in acqua corrente calda, utilizzando sapone liquido per bambini. Non utilizzare l'ammorbidente. Non è consigliabile bagnare la gomma siliconica della calza; può essere pulita con un tovagliolo disinfettante.

Essiccato evitando la luce diretta del sole in un'area ben ventilata, disteso su una superficie orizzontale.

Il mancato rispetto delle regole di cura porterà a danni alla speciale "capricciosa" torsione della fibra e alla perdita delle proprietà terapeutiche della maglieria medica.

Recensioni

L'ho messo, l'ho tolto subito dopo il parto, quindi la sera, come le zampe di un elefante, hanno traballato (((non potevo indossare le calze così in fretta.. Ho anche scritto in pantofole in inverno quando fa freddo. Con il mio secondo figlio ho comprato 2 paia contemporaneamente e 1,5-2 mesi è andato, cambiando per il lavaggio. Le gambe erano idealmente...

Lesik-Ksyusha

https://www.u-mama.ru/forum/waiting-baby/pregnancy-and-childbirth/740948/

Ho indossato calze di Venotex da 7 mesi e ho partorito anche in esse, e anche dopo il parto è durato per un po '. La qualità è buona, mi hanno aiutato bene, mi dispiace davvero non averli acquistati dall'inizio della gravidanza, i miei polpacci erano molto doloranti e di notte ho avuto crampi Il modo in cui ho iniziato a indossare tutti questi sintomi è scomparso: in_love: per tutto il tempo dei calzini, non si è formata più di un soffio. È vero, è molto difficile indossarli e solo con guanti medici e scegliere la taglia giusta. E il prezzo paga.

Ksyusha 11

https://forum.sibmama.ru/viewtopic.php?t=493631

Ho partorito in calze. Ma la ragazza è una conoscenza senza, di conseguenza, la troflebite guadagnata, è stata in ospedale per 10 giorni quando sua figlia aveva 1,5 mesi, meglio non correre rischi.

Nastasita

https://www.u-mama.ru/forum/waiting-baby/pregnancy-and-childbirth/416147/2.html

Se vengono prese misure per prevenire lo sviluppo delle vene varicose - indossare calze a compressione durante la gravidanza, indossare il parto - è possibile prevenire l'insorgenza e lo sviluppo della malattia. Nonostante l'elevato costo, la preferenza dovrebbe essere data ai prodotti certificati. È meglio acquistare una maglia medica in un salone ortopedico: lì non solo puoi acquistare il prodotto desiderato, ma anche consultare prima di acquistare.

Calze a compressione per parto e dopo

Le vene varicose sono un problema comune tra le donne in attesa di un bambino. I medici che affrontano questa malattia raccomandano di indossare calze a compressione per il parto. Nell'ultimo trimestre, il volume dei liquidi della madre aumenta, il bambino cresce. Una donna sta attivamente ingrassando, provocando l'insorgenza di vene varicose. Se trascurato, porta alla formazione di coaguli di sangue o alla rottura della parete del vaso, che è potenzialmente letale. Gli indumenti a compressione per e dopo il parto prevengono un'emergenza.

Per cosa siamo

Il principio terapeutico della biancheria da parto ad effetto di compressione è la distribuzione anatomicamente corretta della pressione sulle gambe. La pressione più alta viene registrata nell'area del polpaccio e verso le cosce diminuisce al minimo. Il flusso sanguigno negli arti inferiori va dall'alto verso il basso. Questo mette molto stress nella parte inferiore delle gambe, da cui il sangue deve essere spinto verso il cuore. Grazie agli indumenti terapeutici a compressione, si forma una pressione ottimale, che migliora la circolazione sanguigna e allevia lo stress sulle vene.

Benefici terapeutici della biancheria intima a compressione per le vene varicose:

  1. La biancheria stimola anche la circolazione sanguigna.
  2. Indossare calze per il parto riduce il rischio di coaguli di sangue.
  3. Le calze riducono lo stress sulle vene, riducendo così il loro diametro.
  4. Indossare biancheria intima a compressione migliora la permeabilità vascolare.
  5. Le calze da parto eliminano il gonfiore.
  6. Vi è un'accelerazione del trasferimento di nutrienti agli organi a causa della corretta compressione.

L'effetto terapeutico delle calze elimina la probabilità di sviluppare ipossia nel bambino a causa del rapido trasferimento di ossigeno.

Indossare biancheria intima a compressione elimina la sensazione di pesantezza alle gambe, affaticamento.

Le calze indossate prima e dopo il parto riducono il dolore nell'area delle navi gonfie.

Le donne con una storia di vene varicose hanno bisogno di calze a compressione in ospedale. La nascita imminente comporta un grave stress per le navi. Normalizzando il flusso sanguigno nelle gambe durante il travaglio, la compressione della biancheria dalle vene varicose elimina la probabilità di trombosi. Con indicazioni per un taglio cesareo, vale la pena preparare calze anti-varicose da indossare prima e dopo il parto in una borsa.

Scegliere le calze giuste

La biancheria intima ad effetto compressione per il trattamento delle vene varicose è realizzata con materiali innovativi approvati dai flebologi: microfibra, lycra, cotone. Le loro proprietà consentono al tessuto di adattarsi perfettamente all'arto, con un carico irregolare su diverse parti della gamba.

Come scegliere le calze a compressione giuste per il parto?

  • Studiamo la composizione: i migliori modelli di intimo compressivo per le vene varicose includono filo di cotone naturale.
  • La fibra sintetica è consentita come additivo al naturale.
  • Le calze a compressione di alta qualità per le vene varicose sono realizzate senza cuciture.
  • Scegliamo il lino dalle vene varicose rigorosamente secondo la classe di compressione.
  • Controlliamo la griglia delle taglie: le calze prima e dopo il parto dovrebbero adattarsi per ottenere il massimo beneficio dalla compressione.

Le calze a compressione per le vene varicose sono la prima cosa che inizia il trattamento della malattia. Durante la gravidanza, vengono prescritti profilatticamente, anche se non ci sono sintomi..

La biancheria intima a compressione è diversa: calze, collant, pantaloni, gambaletti, maniche, bende. Consideriamo separatamente i modelli destinati al trattamento delle vene varicose:

  1. Collant anti varicose per donne in gravidanza. Sono simili ai normali collant, con terapia compressiva grazie al materiale di base. La pressione sulle gambe viene effettuata nella direzione della diminuzione dalle caviglie alle cosce, sullo stomaco non lo è affatto. Nonostante ciò, non è consigliabile scegliere collant a compressione per le donne con una pancia formata, specialmente nell'ultimo trimestre..
  2. Gambaletto a compressione. Sono prescritti se le vene varicose compaiono solo nell'area del polpaccio. Comodo da indossare in estate. Sono più facili da indossare rispetto a qualsiasi altro indumento a compressione. Non regolano il carico sui fianchi, al contrario, lo aumentano. Pertanto, le donne non devono indossare gambaletti durante il parto, solo durante il periodo di gravidanza..
  3. Calze elastiche per il parto. Da un punto di vista medico, questa è la soluzione migliore per la futura mamma. Sono comodi, comodi, non caldi o freddi. Distribuiscono uniformemente la pressione su tutta la gamba, riducono il carico sui vasi sanguigni e non esercitano pressione sull'addome. La biancheria viene indossata durante e dopo il parto.
  4. Bendaggio elastico. La principale difficoltà nell'utilizzarlo è il corretto avvolgimento del nastro. Puoi prendere le bende per il parto, poiché il personale medico ti aiuterà a usarle. Questo è il tipo di indumento a compressione più economico e conveniente per il parto. Ottimo per le donne che non hanno problemi con le vene varicose.

Classe di compressione

Per capire quali calze a compressione sono migliori per il parto, viene determinato l'effetto atteso - preventivo o terapeutico. La maglia medica per le vene varicose è prescritta da un medico, che a sua volta designa la classe di compressione - da I a IV. Il grado dipende dallo stadio della malattia: più sono le vene varicose più pronunciate, maggiore è la classe di compressione.

Le calze di compressione di classe I sono prescritte per prevenire lo sviluppo di vene varicose, nonché in presenza dei seguenti sintomi:

  • leggero gonfiore alle gambe;
  • pesantezza e affaticamento delle gambe entro la fine della giornata;
  • pastosità (le depressioni sulla pelle delle gambe si raddrizzano a lungo dopo aver premuto).

Il lino di classe I porta una pressione di compressione da 18 a 22 mm Hg. st.

Le calze di classe II hanno una compressione da 23 a 32 mm Hg. Arte. La classe è indicata per le donne con vene varicose diagnosticate:

  • sulle gambe puoi vedere una rete di vene, noduli, stelle;
  • il gonfiore degli arti inferiori è pronunciato, che non diminuisce al mattino;
  • la storia include la malattia post-tromboflebica, la tromboflebite acuta.

Le calze di compressione di classe III devono essere prescritte da un flebologo. La pressione dell'indumento di compressione è compresa tra 33 e 46 mm Hg. Arte. indicato per le seguenti malattie:

  • insufficienza venosa;
  • linfostasi (primaria o appena acquisita);
  • malformazioni congenite della circolazione sanguigna e del sistema vascolare;
  • disturbi trofici;
  • phlebolymphedema.

Calze di classe IV con pressione di compressione superiore a 48 mm Hg. Arte. sono indicati per essere indossati da donne con gravi complicanze della linfostasi, nonché con sindrome post-trombotica.

Se una donna deve sottoporsi a un'operazione, dopo di che dovrà sdraiarsi a lungo, il medico prescrive un tipo speciale di indumento compressivo: la maglia dell'ospedale.

La dimensione

È importante dimensionare correttamente le calze a compressione per il parto. La taglia delle calze viene scelta in base alla tabella, confrontandone i dati. Vengono misurati i seguenti luoghi:

  1. Circonferenza della coscia nell'area 5 cm sotto i glutei.
  2. Circonferenza del ginocchio.
  3. Circonferenza polpaccio nella parte più larga.
  4. Diametro della caviglia nella parte più stretta.
  5. Distanza dal pavimento al ginocchio (2 cm sotto la cavità poplitea).
  6. Distanza dal pavimento al cavallo.

Tutte le manipolazioni vengono eseguite al mattino, immediatamente dopo il risveglio. Si consiglia di chiedere aiuto ai familiari per evitare errori. L'opzione migliore è consultare un flebologo.

Come indossarlo

Le calze alla nascita hanno una struttura densa, sono strette e non si allungano bene. Prima di indossare, studia le istruzioni per l'uso delle calze. Per evitare danni al prodotto di compressione, le unghie vengono tagliate, i gioielli vengono rimossi. I guanti di gomma aiuteranno a salvare la manicure. Non è consentito estrarre la biancheria dalle vene varicose su un corpo bagnato. Devi indossare le calze al mattino, prima di quello, alza le gambe per alcuni minuti.

  1. La calza di compressione è capovolta.
  2. Il piede viene inserito nella traccia. Raddrizzare la calza per evitare le rughe.
  3. Cominciano a tirare il prodotto di compressione, ruotandolo sul lato anteriore. Stendere delicatamente il tessuto sulla gamba. Non è possibile tirare i bordi, quindi è possibile strappare la calza.
  4. Quando la calza viene indossata a livello della coscia, le rughe e i riccioli vengono eliminati.

Se le gambe sono molto gonfie, le calze anti-varicose per le donne in gravidanza possono essere tirate usando un maggiordomo o uno spray speciale. Lo spray viene applicato sul rovescio del tessuto per facilitare lo scorrimento. Un maggiordomo è una costruzione di archi con una base, su cui viene tirata una calza, e quindi una gamba viene inserita lì..

Per quanto tempo indossare calze a compressione

Le calze anti-varicose possono essere indossate tutto il giorno. Prima di andare a letto, gli indumenti di compressione vengono rimossi in modo che le gambe possano riposare e il flusso sanguigno ricorda com'è lavorare senza assistenza. Le navi che erano in una posizione compressa a causa della compressione si espandono rapidamente e assumono un carico naturale. Ciò può causare l'interruzione del flusso sanguigno e causare improvvisi gonfiori. Pertanto, si consiglia di rimuovere le calze a compressione prima e dopo il parto lentamente e gradualmente. È meglio farlo stando sdraiati o seduti a metà..

Prezzo del prodotto

La biancheria intima anti-varicosa viene acquistata in farmacia o in centri ortopedici. In quest'ultimo caso, esiste una migliore selezione di calze con diverse classi di compressione e una gamma completa. I marchi di lino provenienti da vene varicose sono rappresentati da modelli sia europei che domestici. La fascia di prezzo varia da 900 a 3500 rubli. Le calze costose hanno una lunga durata. Quando si scelgono prodotti per scopi medicinali, non risparmiare sulla qualità della biancheria intima con la compressione..

Fattibilità d'uso dopo il parto

Le donne che hanno indossato biancheria intima ant varicose prima del parto devono continuare la terapia. Le calze postpartum per le vene varicose possono cambiare la classe o le dimensioni di compressione, a causa di un diverso carico sul sistema circolatorio e vascolare. La biancheria per le vene varicose è prescritta in assenza di problemi di salute visibili a scopo preventivo.

È utile indossare calze a compressione dopo il parto, che si sono verificate con il metodo del taglio cesareo, perché dopo l'operazione la donna si muove di meno. L'uso del prodotto contribuisce al recupero accelerato di una donna dopo la nascita di un bambino a causa di un'ulteriore stimolazione del sistema circolatorio.

Come scegliere calze a compressione o collant per chirurgia, parto o vene varicose?

Compressione, medicinali, anti-varicosi: calze e collant medici hanno molti nomi e ognuno di essi riflette pienamente il motivo per cui sono necessari. Qual è la particolarità di questa maglia?

  • Crea un'impalcatura aggiuntiva che supporta le vene e le protegge dall'allungamento.
  • La compressione dei tessuti molli previene la comparsa di edema e dolore e la pressione sulle pareti delle vene impedisce al sangue di ristagnare.
  • Migliora la microcircolazione.
  • Prevenzione delle complicanze delle vene varicose e trombosi venosa profonda.

Perché hai bisogno di collant premaman e come sceglierli?

Se hai notato brutte reti lilla sui polpacci anche prima della gravidanza, tieni presente che la situazione peggiorerà solo quando aspetti un bambino. Gli esperti raccomandano alle donne in gravidanza di indossare speciali calze a compressione per il parto, le cui dimensioni dovrebbero essere scelte da un flebologo, in base alle caratteristiche del corpo della donna.

Se non sai come scegliere le calze per il parto, consulta il tuo dottore personale e ricorda che vale la pena acquistare calze a compressione almeno per evitare lacrime durante il parto. Suggerimento: è meglio indossare collant a compressione in cotone naturale durante la gravidanza.

Come scegliere la taglia dei collant a compressione e scegliere il modello giusto?

La scelta della giusta taglia di calze a compressione è molto importante: la loro efficacia dipende da questo. Affinché i collant abbiano un effetto curativo, la maglia deve premere sulla gamba con una certa intensità:

  • 100% sulla caviglia;
  • 70% nella zona del ginocchio;
  • 40% sui fianchi.

Come puoi vedere, la pressione nella calzetteria a compressione è distribuita dal basso verso l'alto: è massima sulla caviglia, media nella zona del ginocchio e minima sui fianchi. Come risultato di questa distribuzione, i collant anti-varicosi migliorano la microcircolazione e, a causa dell'assenza di pressione sulle cosce e sull'addome, le donne incinte possono indossare calze a compressione.

Le calze postoperatorie vengono utilizzate per prevenire la formazione di coaguli di sangue che possono ostruire le vene degli arti inferiori o dell'arteria polmonare. Questo è il motivo per cui la scelta delle dimensioni delle calze e delle calze postoperatorie per l'operazione è importante. Un prodotto troppo grande sarà inefficace e troppo piccolo sarà scomodo..

Quali fattori influenzano la scelta delle calze elastiche?

  • La condizione delle tue vene, che viene valutata da un flebologo usando un'ecografia.
  • Lo scopo di acquistare collant è contro le vene varicose, durante la gravidanza o dopo il parto.
  • Se non sai come scegliere collant o calze anti-varicose e non hai l'opportunità di consultare uno specialista, dovresti iniziare con il "più semplice" - preventivo.

Come scegliere la giusta classe di compressione per le calze elastiche?

L'opzione ideale è quando la calzetteria a compressione è selezionata da uno specialista in base alle tue condizioni di salute e alle singole misurazioni. Non solo consiglia su buoni collant anti-varicosi, ma ti dice anche come scegliere la taglia. Ciò è particolarmente importante per la maglieria della prima, seconda e terza classe di compressione. Cosa significa?

Lo standard internazionale stabilisce 4 classi di calze a compressione:

Maglia preventiva: pressione 15-18 mm Hg. Questi collant sono per le persone che non hanno le vene varicose ma vorrebbero prevenire l'insorgenza della malattia. Le calze premono leggermente sulla pelle e proteggono le vene dall'allungamento.

Classe di compressione 1: pressione 18-22 mm Hg. Se le vene delle gambe sono diventate molto evidenti e la lunghezza delle sezioni sporgenti è superiore a 5 cm, è tempo di passare alla seconda classe di compressione. Le calze riducono il dolore alle gambe e alleviano il gonfiore.

Classe di compressione 2: pressione 23-32 mm Hg. Tali collant dovrebbero essere indossati costantemente da coloro le cui vene varicose stanno attivamente progredendo e causano non solo gonfiore, ma anche dolore o crampi notturni..

La classe di compressione 3 deve essere acquistata solo con prescrizione medica. Il flebologo raccomanda tali collant per trombosi venosa profonda, sindrome post-traumatica, insufficienza linfo-venosa e in altri casi difficili..

Come scegliere le calze a compressione giuste

  • Collant e calze a compressione non sono mai etichettati in tagli, la compressione è misurata in mm Hg (millimetri di mercurio).
  • Se ti vengono offerte calze anti-varicose di una certa densità (70, 80, 90 den), non acquistare: molto probabilmente, si tratta di maglieria ordinaria.
  • Se non sai come scegliere le calze per le vene varicose, consulta uno specialista - flebologo.
  • Le calze a compressione di alta qualità sono costose: circa 900 rubli per gambaletti e fino a 6.000 rubli per collant.
  • Se non sai quali calze a compressione scegliere, prendi un prodotto marchiato RAL: questi sono i collant che soddisfano gli standard internazionali di qualità.

La cosa più importante nella scelta della biancheria intima a compressione è determinare correttamente la taglia delle calze elastiche, scegliere una classe di compressione e assicurarsi di consultare un flebologo.

Rapporto di compressione delle calze da parto

In questo articolo, analizzeremo qual è il grado di compressione delle calze per il parto e spiegheremo in quali casi si raccomanda alle donne in travaglio di usare calze a compressione antiembolica di 1 o 2 classe di compressione..

Perché hai bisogno di calze a compressione prima e dopo il parto?

Le calze a compressione sono utilizzate per prevenire l'embolismo aereo - blocco dei vasi sanguigni da parte di una bolla d'aria durante il parto e per evitare la tromboembolia - blocco dei vasi sanguigni da un coagulo di sangue (trombo) nel periodo postpartum.

Qual è il grado di compressione delle calze mediche?

Le calze elastiche terapeutiche "Intex", che vengono utilizzate prima e dopo il parto, esercitano una pressione distribuita sulle gambe: 100% nella zona della caviglia, 70% nella parte centrale della gamba, 50% nella zona del ginocchio e 40% nella metà della coscia. Le calze mediche variano in base alla pressione esercitata sulle gambe. Il grado di pressione distribuita esercitata sulle gambe dalla calzetteria a compressione si chiama "classe di compressione".

La classe di compressione è espressa in mmHg. Se la classe di compressione non è indicata sulla confezione con le calze e i valori in mmHg non sono indicati, il prodotto non è medico. Tali calze non possono essere utilizzate per il parto..

Che tipo di calze a compressione sono necessarie per il parto?

La risposta a questa domanda dipende dalla salute della donna incinta..
Se la gravidanza è proseguita normalmente e la donna non ha sofferto di malattie concomitanti, si consiglia di indossare calze antiemboliche Intex di 1a classe di compressione (18-22 mm Hg) per il parto. Questa pressione è sufficiente per eliminare il rischio di embolia che si verifica durante il parto e l'intervento chirurgico in persone sane..

Se una donna soffriva di vene varicose, tromboflebite o trombosi, malattie cardiovascolari e alcune altre malattie prima della gravidanza, la 1a classe di compressione potrebbe non essere sufficiente. Ciò è dovuto al fatto che le donne in travaglio con malattia venosa hanno un rischio maggiore di coaguli di sangue dopo il parto rispetto alle donne sane..

Per prevenire il rischio di tromboembolia postpartum, vengono utilizzate calze antiemboliche di 2a classe di compressione (23-32 mm Hg). Tuttavia, poiché le calze elastiche della 2a classe di compressione esercitano una pressione significativa sulle gambe, non è consigliabile acquistare questi prodotti senza previa consultazione con un flebologo.

Maglieria medica per donne in travaglio o perché sono necessarie calze a compressione in sala parto

Cosa sono le calze a compressione per la consegna? In questo articolo, parleremo di come scegliere la giusta biancheria intima a compressione, del suo effetto terapeutico, quali tipi di calze a compressione sono.

La biancheria intima a compressione (calze, calze e collant) è una maglieria medica che protegge le gambe da un maggiore stress. Nel processo di trasporto di un bambino, una donna aumenta di peso e il carico sugli arti inferiori aumenta e durante il parto raggiunge il suo picco. Per prevenire lo sviluppo di vene varicose o la formazione di vene varicose sulle gambe, gli esperti raccomandano alle donne di usare biancheria intima a compressione speciale..

Indicazioni per indossare calze a compressione

Le calze a compressione sono intimo medico e devono essere indossate su consiglio di un flebologo. È necessaria una biancheria intima speciale se una donna è soggetta a fenomeni come:

  1. Affaticamento cronico delle gambe.
  2. Grave gonfiore degli arti nel tardo pomeriggio.
  3. Crampi e dolore nella parte inferiore della gamba.
  4. Trombosi.
  5. Insufficienza venosa.
  6. Phlebeurysm.
  7. Vene di ragno sulle gambe.
  8. Dermatite venosa ed eczema.

Se nel processo di trasporto di un bambino sono sorti alcuni dei problemi di cui sopra, allora la maglia medica è semplicemente necessaria per una donna per il normale benessere e la consegna riuscita.

Effetto curativo

Le calze a compressione aiutano a distribuire correttamente la pressione alle navi negli arti inferiori. Il loro effetto terapeutico è il seguente:

  • La pressione costante sulla superficie della gamba attiva la circolazione sanguigna.
  • A causa della normalizzazione del flusso sanguigno, viene migliorata la fornitura di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti.
  • Le vene sono protette da un'espansione eccessiva.
  • Riduce e previene la formazione di coaguli di sangue e convulsioni.
  • Il gonfiore viene completamente eliminato.

Durante il travaglio, la biancheria intima medica impedisce la rottura dei vasi sanguigni e delle vene.

Classificazione della calzetteria a compressione

La biancheria intima a compressione è divisa in terapeutica e profilattica. La differenza principale in questi tipi è il grado di compressione che i prodotti creano durante l'uso..

La biancheria intima preventiva è disponibile per tutti i visitatori, può essere acquistata commercialmente per prevenire problemi con vene, vasi sanguigni e capillari.

Ci sono 4 livelli di compressione in totale:

  1. 23 mm. rt. Arte. È prescritto per un leggero aumento delle vene, dolore alle gambe e comparsa delle vene del ragno.
  2. 33 mm. rt. Arte. È prescritto per il trattamento della fase iniziale delle vene varicose e sospetta tromboflebite.
  3. 45 mm. rt. Arte. È prescritto per grave insufficienza venosa, quando vi è una violazione della nutrizione cellulare (trofismo).
  4. 50 mm. rt. Arte. e altro ancora È prescritto per gravi disturbi del flusso linfatico, che sono accompagnati da grave gonfiore.

Tipi di biancheria intima a compressione

A seconda dei problemi esistenti e delle preferenze individuali della donna, puoi scegliere la versione più adatta del prodotto di compressione. I produttori offrono i seguenti tipi:

Consigliato se il dolore, i crampi e le vene varicose colpiscono solo il polpaccio.

Pro: si adattano perfettamente alla gamba, non scivolano, indossano idealmente sotto i pantaloni. Contro - non adatto da indossare con abiti e gonne corte (non esteticamente gradevole)

Comodo da indossare, soprattutto nella tarda gravidanza.

Pro: non c'è pressione sullo stomaco, è conveniente andare in bagno, è perfetto per tutti i vestiti. Contro: non si adatta perfettamente alla coscia, a causa della quale "scivolano" costantemente, devono essere corretti di volta in volta.

Ottima alternativa alle calze.

Pro: non cadono durante l'uso, sono adatti a qualsiasi abbigliamento. Contro: c'è poca pressione sullo stomaco.

  • Bendaggio elastico a compressione.

Molto raramente raccomandato per le donne in gravidanza.

Pro: risolve i problemi locali senza influire sull'intera gamba. Contro - inconveniente di utilizzo, è necessaria una flessione costante per riparare la benda sulla gamba e rimuoverla alla fine della giornata. Durante il processo, può distendersi e così via.

Consigli per la scelta di un prodotto

Prima di andare a fare shopping per la biancheria intima a compressione, dovresti conoscere i tuoi parametri per un tale piano:

  • Circonferenza della coscia (misurata a una distanza di 25 cm dal ginocchio).
  • Circonferenza polpaccio (misurata nella parte più larga).
  • Circonferenza caviglia (misurata 1-2 cm sopra l'osso).

E l'intero successo dell'impresa dipende dalla corretta selezione delle dimensioni (prevenzione o trattamento delle vene varicose).

Inoltre, quando si sceglie la maglieria medica, è necessario prestare attenzione alle seguenti sfumature:

  1. Materiale del prodotto - cotone naturale (è consentita una piccola parte di sintetici)
  2. Il prodotto è completamente senza cuciture, realizzato con una speciale tessitura.
  3. Il marchio DEN non viene utilizzato nei capi compressivi.
  4. Marcatura RAL: indica il certificato europeo e la qualità del prodotto.
  5. Il periodo di garanzia per la biancheria medica e preventiva per le donne in gravidanza non supera i 10 mesi.
  6. L'imballaggio deve indicare non solo le dimensioni, ma anche il grado di compressione.

Controindicazioni per indossare biancheria intima a compressione

Esistono categorie di persone per le quali non è consigliabile indossare biancheria intima a compressione..

Altamente sconsigliato per:

  • Qualsiasi restringimento del lume dei vasi sanguigni.
  • Pressione sanguigna sistolica inferiore a 80 mm. rt. st.

Usare con cautela per i seguenti fenomeni:

  • Eczema, piaghe da decubito, ferite aperte.
  • Dermatite congestizia.
  • Tromboflebite acuta.
  • Diabete, con lesioni dei vasi delle gambe.
  • Flebite settica.

Consigli per la cura dei capi compressivi

Grazie alle cure adeguate, il prodotto di compressione durerà per tutto il periodo di utilizzo:

  1. Lavare quotidianamente solo a mano, senza l'ausilio di una lavatrice.
  2. Acqua per lavaggio non superiore a 40 gradi.
  3. Detersivo per bucato - sapone per bucato (composizione naturale).
  4. La filatura viene eseguita senza deformazione del prodotto (non può essere allungata o attorcigliata).
  5. Asciugare naturalmente (il radiatore è un tabù).
  6. Non è consentito stirare prodotti con un ferro da stiro.
  7. Si consiglia di cambiare le calze ogni tre mesi..
  8. Un prodotto strappato non può essere ripristinato (non può essere cucito o rovinato, perde le sue proprietà di compressione).

Selezionate e indossate correttamente per il parto, le calze a compressione sono in grado di proteggere le gambe da qualsiasi problema con vene, vasi sanguigni e capillari. Ovviamente, non offrono una garanzia del 100%, ma aumentano significativamente le possibilità del risultato più favorevole..

Come scegliere le calze a compressione per le donne in gravidanza

Le vene varicose causano alle donne non solo dolore fisico, ma anche disagio estetico. Per prevenire gravi conseguenze, gli esperti suggeriscono che le donne in gravidanza usano calze a compressione per la prevenzione. L'effetto del loro uso è direttamente correlato alla corretta scelta del prodotto.

Quando usare le calze a compressione

Calze a compressione - sono prescritte per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose. Il materiale distribuisce la pressione in modo non uniforme alle gambe:

  • nella parte più stretta della parte inferiore della gamba - 100%;
  • nella parte superiore della gamba - 70%;
  • nell'area della coscia - 40%.

Questo elimina la formazione di fenomeni stagnanti. Con una circolazione sanguigna senza ostacoli, i rischi di sviluppare disturbi venosi sono ridotti al minimo. La circolazione sanguigna attiva aiuta a spingere il flusso verso l'alto - verso il cuore.

Il normale funzionamento del sistema circolatorio riduce il rischio di edema, contribuisce al restringimento delle vene. Grazie a ciò, le gambe sembrano belle, senza noduli e rete venosa che sporgono sulla superficie della pelle.

Il principio di funzionamento della calzetteria a compressione è utilizzato in medicina per migliorare il flusso sanguigno, prevenire dolore e gonfiore degli arti inferiori. Dopo una giornata di lavoro o una lunga camminata, le gambe praticamente non si stancano. La normalizzazione della circolazione sanguigna è il metodo principale per prevenire malattie pericolose: vene varicose e trombosi.

Le calze di calzetteria a compressione sono prescritte nei seguenti casi:

  • con una tendenza all'edema;
  • per il trattamento e la prevenzione delle patologie venose;
  • prima di dare alla luce;
  • gonfiore, sensazione di stanchezza alle gambe, dolore;
  • crampi ai muscoli del polpaccio;
  • peso in eccesso (frutto grosso, polidramnios);
  • se esiste una predisposizione genetica alle malattie venose;
  • allungamento dei muscoli, articolazioni;
  • dopo infortuni, chirurgia;
  • aumento della coagulazione del sangue.

L'uso di calze nella terapia complessa prevede:

  • riduzione del diametro delle vene;
  • regolazione del meccanismo della valvola;
  • diminuzione della viscosità del sangue;
  • aumento dell'assorbimento del liquido intracellulare da parte dei capillari, eliminazione del gonfiore;
  • accelerazione del flusso sanguigno di ritorno;
  • migliorare il funzionamento della pompa venosa-muscolare, spingendo il sangue.

Come scegliere quello giusto

La sua funzionalità dipende dalla corretta selezione della maglieria. Il criterio principale sono i singoli parametri. Al momento dell'acquisto di calze a compressione, vengono prese in considerazione le dimensioni della caviglia e del polpaccio. Per facilitare la selezione, alcuni produttori indicano ulteriori informazioni sulla confezione: lunghezza dal piede al ginocchio e numero di scarpe.

La biancheria intima a compressione è selezionata tenendo conto dei seguenti volumi:

  • lungo la linea sotto i glutei;
  • lungo la linea mediana della coscia;
  • sotto la rotula;
  • lungo la linea del polpaccio;
  • lungo la parte più stretta della parte inferiore della gamba.

I produttori utilizzano tabelle di dimensioni diverse. Questo deve essere preso in considerazione al fine di evitare errori..
La tecnica di indossare calze a compressione non è meno importante della scelta di quella giusta. L'algoritmo consiste nelle seguenti fasi:

  1. Arrotolare le calze in un tubo in modo che la parte della punta diventi accessibile per essere indossata (il rotolo viene arrotolato dal taglio superiore al rovescio);
  2. Indossa il piede e raddrizza le calze lungo la gamba;
  3. Fix sulla cintura.

Indossare calze solo sulla pelle asciutta. È meglio farlo immediatamente dopo essersi svegliati e aver fatto la doccia..

La maglieria usata a scopo preventivo viene indossata quando ci si sposta, si fa sport e si vola. Puoi indossarlo ogni giorno. Le calze devono essere rimosse di notte. Quando prescrive indumenti compressivi, il medico fornisce istruzioni più specifiche per il suo utilizzo..

Come qualsiasi indumento, le calze devono essere lavate. Questo dovrebbe essere fatto solo a mano, usando detergenti delicati. L'essiccazione viene eseguita in modo naturale. È vietato appendere la maglia su radiatori e dispositivi di riscaldamento elettrico..

Il periodo di indossare un paio di calze non è più di 6 mesi. La maglia medica di marchi famosi ha una durata di conservazione di 10 mesi. Successivamente, il materiale perde le sue proprietà di compressione, quindi viene periodicamente rinnovato..

Tipo di calza a compressione

Ogni donna può scegliere la maglia medica in base alle proprie preferenze. La biancheria è disponibile sotto forma di calze, collant, golf.

Una caratteristica della calzetteria è una vasta gamma di modelli. Ciò consente di scegliere la maglia giusta per determinati parametri. La versione classica ha una lunghezza che va dai talloni ai fianchi. Questo modello è meglio utilizzato nei casi in cui le vene varicose si diffondono sopra il livello del ginocchio..

Le calze lunghe fino al ginocchio sono chiamate golf. Questa opzione è più adatta a coloro che hanno segni di alterazione del flusso sanguigno nei polpacci e nelle caviglie. Sono anche raccomandati per gli sport..

La gamma di maglie mediche comprende calze che si adattano sotto la cintura. Alcune opzioni sono dotate di chiusura in vita. Ciò impedisce al prodotto di scivolare o rotolare mentre si cammina.

Per una calzata confortevole delle calze sul piede, i modelli sono disponibili senza tallone e punta. Questa opzione può essere utilizzata su una gamba sola se i segni della malattia venosa compaiono solo sull'arto sinistro o destro..

L'indice di compressione più elevato è per la maglieria ospedaliera. Si consiglia l'uso di calze anti-emboliche durante la chirurgia a strisce o locale. Facilitano e accelerano il processo di recupero dopo l'intervento chirurgico.

Viene prescritta una maglia anti-embolica:

  • pazienti in terapia intensiva;
  • durante il periodo delle operazioni per regolare la circolazione sanguigna;
  • con endoprotetica e dopo;
  • riabilitazione;
  • pazienti costretti a letto che sono immobili per lungo tempo;
  • a scopo preventivo.

La biancheria da ospedale è indicata per l'uso da parte di donne in gravidanza:

  • durante il parto;
  • taglio cesareo;
  • nel periodo postpartum.

Il rispetto delle raccomandazioni del medico sull'uso della calzetteria a compressione riduce il rischio di complicanze, la formazione di ristagno nelle vene e nei vasi sanguigni.

Per classe

Esistono tre tipi di biancheria intima a compressione.

  • Preventivo: include i modelli di classe 1.
  • Medico - gradi 2 e 3.
  • Ospedale antiembolico.

Durante la gravidanza, possono essere prescritti i primi due tipi di maglieria. I modelli per donne in una posizione delicata hanno inserti elastici nella parte superiore. Ciò garantisce una perfetta aderenza all'addome senza spremere. La forza di compressione della parte inferiore della gamba viene regolata in base alla classe di compressione.

Classi di compressione

ClasseTasso di compressioneConsigli per l'usoIl primofino a 23 mm Hg. st.Disturbi della gravidanza:
  • vene allargate;
  • vene del ragno;
  • dolore alla gamba.
Secondofino a 33 mm Hg. st.Trattamento di gravidanza:
  • vene varicose;
  • tromboflebite.
Terzofino a 45 mm Hg. st.Nella terapia delle patologie:
  • insufficienza venosa con disturbi;
  • trofica:
  • rigonfiamento.
Il quartopiù di 50 mm Hg. st.Con gravi disturbi del flusso linfatico, edema e altre manifestazioni.

Su misura

Di solito, le dimensioni della calzetteria a compressione corrispondono ai parametri della griglia internazionale, dove sono presenti simboli: S, M, L, XL, XXL, XXXL. Corrispondono ai seguenti dati tabulari.

Materiale

La maglieria a compressione è realizzata con fili di cotone elastico, nylon, microfibra, lycra. La calzetteria è esteticamente piacevole. Non ci sono cuciture. Il processo di produzione prevede il trattamento di fibre con agenti antibatterici. Le calze soddisfano i requisiti igienici, che si esprimono in ipoallergenicità e capacità di respirare.

La biancheria intima a compressione viene creata utilizzando la più recente tecnologia informatica, che ridistribuisce correttamente la forza di pressione per le aree di controllo degli arti inferiori.

Un ulteriore vantaggio di alcuni modelli è il pizzo. Aggiunge eleganza alle calze. Ogni donna in un tale prodotto si sente sicura e a proprio agio..

I toni più comuni della maglieria medica: nero, beige. Molti produttori producono calze solo con colori standard. Meno comuni sono i prodotti bianchi. Marchi noti producono biancheria intima a compressione in una varietà di colori: fumoso, rubino, topazio, caffè e altre variazioni di colore. Il costo di tali calze è di 1600-3200 rubli.

I produttori cinesi offrono una scelta di biancheria intima blu, marrone, rossa. Ma la qualità di tali prodotti è messa in discussione. È facile riconoscere un falso a basso costo.

Il costo degli indumenti compressivi dipende dal produttore, dalla composizione e dal grado di compressione. In media, il prezzo varia da 800 a 1000 rubli.

Controindicazioni per l'uso da parte di donne in gravidanza

L'uso di calze a compressione deve essere concordato con l'ostetrico-ginecologo che è registrato con la donna. Controindicazioni sono prese in considerazione quando si prescrive la biancheria. Sono assoluti e relativi..

Indossare calze con un effetto di compressione è vietato in presenza di patologie croniche delle arterie degli arti inferiori, restringimento del lume vascolare. Questo vale per malattie come l'aterosclerosi, l'arteriarterite, ecc..

I divieti relativi si applicano ai casi in cui le restrizioni sono temporanee. Dopo aver corretto il problema, le donne in gravidanza possono usare le calze a compressione. Questo tipo di controindicazione include:

  • pelle molto sensibile, quando appare irritazione dopo aver indossato la biancheria;
  • malattie infiammatorie della pelle;
  • eczema, piaghe da decubito, tromboflebite acuta;
  • flebite settica;
  • insufficienza cardiopolmonare, quando si osservano disturbi circolatori a riposo;
  • diabete, in cui si nota un danno vascolare.

Scelta popolare

Se hai difficoltà con la scelta delle calze a compressione, dovresti prestare attenzione ai modelli che sono popolari.

Biancheria intima a compressione (pantaloncini) per donne in gravidanza Panty Maman

Il prodotto svolge una funzione di supporto, compressione e modellazione. Disponibile in nero e carne. L'indice di compressione è di 12 mm Hg. Arte. La composizione del materiale di cui sono realizzati i pantaloncini: poliammide - 80%, elastan - 20%.

Il tessuto del lino è in rilievo ondulato, che fornisce un effetto massaggio. Durante il processo di produzione, è stato sottoposto a trattamento antimicrobico. Con l'uso regolare di pantaloncini, la circolazione sanguigna viene ripristinata, il ristagno di umidità nelle estremità inferiori è escluso. Tra le altre funzioni: un aumento del tasso di deflusso di linfa e sangue, una diminuzione della permeabilità della parete vascolare, la neutralizzazione del carico sull'apparato valvolare delle vene.

Collant medici a compressione per donna, con punta aperta, classe di compressione II Alkom 7082

I collant sono realizzati in materiale misto, composto da 24% elastan, 76% poliammide. L'indice di compressione è di 23-32 mm Hg. Arte. Il produttore produce prodotti in tre classi. La biancheria intima a compressione di seconda classe è raccomandata per le donne in gravidanza.

La compressione esterna delle gambe con forza variabile ad ogni livello migliora il drenaggio linfatico e venoso dalle estremità inferiori. Indossare regolarmente allevia sensazioni dolorose, gambe stanche, riduce la probabilità di sviluppare gonfiore.

Il produttore avverte delle restrizioni in base alle quali è vietato l'uso di collant. Questi sono: endarterite, malattie della pelle, diabete, aterosclerosi obliterante, insufficienza cardiaca scompensata.

Calze a compressione Ergoforma

Il produttore italiano ha fatto in modo che le calze non solo avessero un effetto anti-varicoso, ma fossero anche esteticamente attraenti. L'indice di compressione è di 15-18 mm Hg. Arte. Materiale 73% poliammide, 23% elastan.

Grazie alla pressione graduata, è possibile ripristinare la normale circolazione sanguigna, per facilitare il lavoro dell'apparato valvolare. Con un'usura regolare, il rischio di sviluppare gonfiore, trombosi e altre malattie venose è significativamente ridotto.

La qualità del filo elastico e la tessitura trasparente decoreranno le gambe delle donne. Il tessuto a rete fornisce una circolazione attiva dell'aria. Per aumentare la resistenza all'usura delle calze, calze e tacchi sono realizzati con un filo più spesso. Le proprietà di compressione durano fino a sei mesi con usura e lavaggio giornalieri.

Produzione

Il corpo di una donna incinta subisce grandi cambiamenti. Le pareti dei vasi sanguigni e delle vene perdono elasticità. Le violazioni si osservano nel sistema circolatorio. È più facile prevenire un problema con le vene se usi indumenti compressivi della prima decade di gestazione del bambino o nel momento in cui ricevi una raccomandazione dal tuo medico. Quando si sceglie la maglieria, è necessario concentrarsi sui prodotti con un marchio standard sulla confezione RAL.

Se trovi un errore di battitura o inesattezza, seleziona un testo e premi Ctrl + Invio.