Colite spastica

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e fattuale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La colite spastica è una disfunzione dell'intestino, che si manifesta con dolore addominale, costipazione e diarrea (alternativamente), questa malattia è una forma di infiammazione dell'intestino crasso. Gli spasmi dolorosi - uno dei segni della colite - sono causati da un malfunzionamento dell'intestino, gli spasmi possono verificarsi in diverse parti dell'intestino, il che modifica la localizzazione del dolore.

Questa forma di infiammazione è considerata un disturbo funzionale..

La malattia si manifesta su base nervosa - a causa di esperienze prolungate, stress, conflitti, superlavoro fisico e nervoso, disturbi ormonali.

Gli uomini hanno meno probabilità di soffrire di colite spastica, molto probabilmente, ciò è dovuto al fatto che gli squilibri ormonali sono più caratteristici del corpo femminile sullo sfondo del ciclo mestruale, della gravidanza o del parto.

Codice ICD-10

Codice della colite spastica secondo ICD-10 - K-52 (gastroenterite e colite non infettive).

Codice ICD-10

Cause di colite spastica

La causa principale della malattia è considerata una dieta malsana - uso frequente di cibi piccanti, pesanti, alcolici.

Spesso, costipazione cronica, frequenti conflitti, varie paure, shock emotivo, affaticamento, squilibrio ormonale, infezioni intestinali (specialmente in forme prolungate) portano allo sviluppo di colite. Una reazione allergica al cibo può anche provocare infiammazione dell'intestino..

Sintomi della colite spastica

La violazione della motilità intestinale è accompagnata da spasmi dolorosi, gonfiore e gas. Il dolore si verifica spesso di notte, al mattino o dopo aver mangiato.

Inoltre, la colite spastica si manifesta con l'alternanza di feci molli e costipazione.

Colite spastica cronica si sviluppa a causa della mancanza di fibre nella dieta e la frequente soppressione dell'impulso di defecare può anche provocare il disturbo.

Con questa forma di malattia, il paziente è tormentato da insonnia, mal di testa, affaticamento. Il processo di svuotamento dell'intestino può avvenire in 2-3 fasi, poiché è per lo più secco e denso. Il trattamento in questo caso è lungo e richiede il rispetto di alcune regole..

La costipazione è una delle manifestazioni della colite spastica.

In caso di malattia, l'alimentazione svolge un ruolo importante, con il quale è possibile ridurre la manifestazione di sintomi spiacevoli..

Con costipazione sistematica, si consiglia di mangiare più frutta e verdura, che contengono fibre, crusca. Dovresti anche bere abbastanza acqua - almeno 2 litri al giorno..

Alcuni alimenti possono provocare stitichezza, quindi è importante monitorare la reazione del tuo corpo al cibo (se dopo aver consumato determinati alimenti, iniziano i problemi con la defecazione, appare il disagio, ecc. È meglio rifiutare di mangiare tale cibo).

I principali sintomi della costipazione spastica sono violenti crampi addominali, gonfiore, brontolio e gas. In questo caso, la defecazione si verifica ogni pochi giorni..

Colite spastica nei bambini

La colite spastica nei bambini si presenta spesso come una complicazione di malattie infettive del tratto gastrointestinale (intestinale, infezione da rotavirus, ecc.). La malattia provoca febbre alta, diarrea (all'inizio può esserci costipazione), dolore, impurità mucose o ematiche nelle feci (a seconda dell'infezione), debolezza.

Segni vividi di colite nei bambini compaiono dopo pochi giorni (in media dopo 3 giorni), mentre spesso la colite si manifesta in combinazione con gastrite o enterite. In casi avanzati, il bambino può diventare gravemente disidratato..

Il trattamento richiede l'uso di enterosorbenti, antibiotici, farmaci per ripristinare l'equilibrio idrico ed elettrolitico. L'automedicazione in questo caso è inaccettabile.

Nella colite spastica cronica, i bambini avvertono dolore addominale sordo, feci alterate, gonfiore, affaticamento, insonnia, emoglobina bassa e perdita di peso. La malattia procede a ondate, gli attacchi acuti sono sostituiti da remissioni a lungo termine.

Il decorso prolungato della colite causa ostruzione intestinale, anemia, aderenze nell'intestino, infiammazione del peritoneo.

La frequente diarrea e costipazione possono provocare crepe nell'ano, prolasso intestinale, alterazioni della mucosa.

Durante il trattamento, è necessario prestare particolare attenzione alla nutrizione del bambino: il cibo deve essere delicato per l'intestino, trattato termicamente. I cibi piccanti, acidi, salati e fritti dovrebbero essere completamente esclusi dal menu per bambini..

Il bambino dovrebbe trovarsi in un ambiente calmo, non essere esposto a stress nervoso e fisico. Si consiglia di prendere acque minerali per normalizzare la digestione, il trattamento termale durante i periodi di remissione.

Diagnostica della colite spastica

La colite spastica presenta una varietà di sintomi. I segni caratteristici di questa malattia sono i crampi addominali (o dolori doloranti), il più delle volte il dolore si verifica dalla regione iliaca sinistra, così come i disturbi delle feci (feci molli e costipazione).

All'esame, uno specialista durante la palpazione può determinare la patologia dell'intestino (espansione o contrazione).

Se si sospetta una colite spastica, viene prescritto un esame endoscopico: esame della mucosa rettale utilizzando un sigmoidoscopio o una sonda speciale, che rivela infiammazione, atrofia, distrofia intestinale, placca mucosa (segni pronunciati della malattia).

Nella fase acuta, la mucosa è allentata, coperta di erosione, emorragie punteggiate.

Con atrofia intestinale, la mucosa è pallida, coperta da una sottile rete di vasi, secca (poiché non c'è muco), il tono intestinale è ridotto.

Per escludere altre patologie, è possibile prescrivere un'ecografia, un esame del sangue generale, urine, feci, uno studio delle feci in laboratorio per identificare patologie del tratto gastrointestinale.

Chi contattare?

Trattamento della colite spastica

Il principio del trattamento per la colite spastica si basa sulla normalizzazione delle feci e sulla riduzione dei sintomi spiacevoli. Durante il periodo di esacerbazione, vengono prescritti farmaci antisettici, che in breve tempo migliorano il benessere, tuttavia, il ciclo di trattamento raccomandato non deve essere superato, poiché questi fondi possono interrompere la microflora intestinale.

Per ridurre il dolore, vengono prescritti antispasmodici (No-shpa, Decitel), in ospedale, il medico prescrive colinergici o bloccanti adrenergici, ma tali farmaci hanno gravi effetti collaterali, quindi dovrebbero essere assunti solo sotto la supervisione di uno specialista.

Con la colite, si forma una grande quantità di secrezione mucosa sulle pareti; per ridurre l'effetto irritante, è possibile prescrivere farmaci con un effetto avvolgente (carbonato di calcio).

Con l'aumento della produzione di gas, vengono prescritti enterosorbenti (enterosgel, carbone attivo) per ridurre l'acidità - acedina-pepsina, vengono prescritti anche preparati enzimatici per migliorare la funzione digestiva.

Se la microflora è disturbata, dovresti bere un ciclo di prebiotici o probiotici (solo dopo farmaci antisettici).

Per migliorare il benessere generale, vengono prescritti multivitaminici, di solito per via intramuscolare.

Per costipazione, è meglio usare lassativi a base di olio o erbe che non irritano le mucose. Olio di vaselina (1 cucchiaio al giorno), olio di oliva (1/4 di tazza al giorno), olio di ricino (1 cucchiaio al giorno).

Se ci sono frequenti tensioni nervose, stress, ecc., Si raccomanda un ciclo di sedativi, infusioni sedative, ipnotici leggeri.

Rimedi popolari per la colite spastica

Il trattamento con rimedi popolari prevede principalmente l'assunzione di infusi di erbe, clisteri.

Per i clisteri, si consiglia di preparare un infuso di calendula e camomilla (1 cucchiaio di una miscela di erbe, preparare 200 ml di acqua bollente, filtrare dopo il raffreddamento). Durante la procedura, è necessario tenere all'interno l'infusione medicinale per alcuni minuti, ripetere la procedura 2 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1-3 settimane, a seconda della gravità.

Per il dolore, l'aumento della formazione di gas, i semi di anice aiutano bene, la cui infusione deve essere sostituita con un normale tè (1 cucchiaino per 200 ml di acqua).

Per costipazione, la medicina tradizionale raccomanda di prendere il succo di cipolla crudo prima dei pasti - 1 cucchiaino. 3 volte al giorno.

Il tè alla menta o alla melissa (3 volte al giorno) aiuta efficacemente con la tensione nervosa.

Per la colite spastica, la medicina tradizionale raccomanda di fare microclysters con miele - sciogliere in acqua bollita calda da 50-100 g di miele.

Nutrizione per la colite spastica

Fin dai primi giorni di trattamento, il paziente deve seguire una dieta speciale..

La dieta dovrebbe essere variata, includere cibi ricchi di fibre (non pane fresco di grano grigio, verdure, cereali).

Devi mangiare in piccole porzioni fino a 6 volte al giorno.

Si consiglia ai pazienti adulti durante i periodi di esacerbazione della malattia di digiunare per i primi due giorni, quindi iniziare la mattina con un bicchiere d'acqua, mangiare farina d'avena a pranzo (se sei preoccupato per le feci molli, è meglio cucinare il porridge di riso liquido), per cena - zuppa di verdure.

Il giorno successivo, puoi aggiungere carne bollita, pesce, uova alla dieta..

Evita i cibi che irritano l'intestino (legumi, noci, funghi, pelle di pollame o pesce, carne con tendini).

In periodi acuti di malattia, è meglio mangiare frutta e verdura in umido, poiché i sintomi acuti si attenuano, è possibile aggiungere cibi crudi alla dieta, all'inizio è meglio sbucciare frutta e verdura.

Dieta per colite spastica

La dieta è di primaria importanza nel normalizzare il sistema digestivo..

Con feci molli, è meglio includere nella vostra dieta porridge liquido bollito (riso, mais), gelatina, zuppe bollite, verdure e frutta grattugiate stufate, carne al forno o bollita, pesce.

Con costipazione frequente, è meglio mangiare frutta e verdura cruda, prugne secche, succhi freschi di verdura, frutta, crusca, zucca bollita o al forno, barbabietole.

Colite spastica

La colite spastica (sindrome dell'intestino irritabile) è una malattia intestinale caratterizzata da disfunzione persistente in assenza di cause organiche. Per il quadro istologico con colite spastica, i cambiamenti del tessuto distrofico sono più caratteristici di quelli infiammatori.

La colite spastica viene diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, con solo un terzo del numero totale di pazienti in cerca di assistenza medica. Le donne sono più sensibili alla malattia, in cui viene diagnosticata 2-4 volte più spesso rispetto agli uomini. L'età media dei pazienti con colite spastica è di 20-40 anni. Dopo 60 anni, la patologia viene raramente registrata, in presenza di sintomi di colite in questa fascia di età, è necessario un esame per le lesioni organiche dell'intestino.

La prevalenza della malattia tra i bambini è alta. Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è osservato in oltre il 50% dei casi di sindrome da dolore addominale ricorrente nei bambini..

Cause e fattori di rischio

Le cause dell'insorgenza della malattia non sono ben comprese. Non sono stati trovati cambiamenti organici che potrebbero causare segni di colite spastica. È stato stabilito che i principali fattori di rischio per lo sviluppo della patologia sono lo stress e i disturbi nevrotici (depressione, insonnia, fobie, ipocondri). Esiste un'alta efficacia del placebo nel trattamento della colite spastica dell'intestino, che indica inoltre la dipendenza della malattia dagli atteggiamenti psicologici.

Altri fattori di rischio includono:

  • predisposizione ereditaria;
  • infezioni intestinali trasferite seguite da disbiosi;
  • malattie ginecologiche;
  • disturbi ormonali;
  • assunzione di alcuni medicinali (incluso antibatterico);
  • dieta malsana (alimenti di bassa qualità, consumo di grandi quantità di prodotti che formano gas, cibi grassi, abuso di alcool, consumo eccessivo di caffeina), mancato rispetto della dieta;
  • mancanza di attività fisica, lavoro sedentario;
  • frequenti cambiamenti nelle zone climateriche;
  • lesioni intestinali.

Nei bambini, nel 30% dei casi, l'insorgenza della malattia è associata a situazioni traumatiche passate; in un altro terzo dei pazienti di questa fascia d'età, la patologia si è manifestata dopo una malattia infettiva acuta del tratto gastrointestinale. In altri casi, la comparsa di colite spastica nei bambini è associata a tali malattie nell'anamnesi come l'encefalopatia perinatale, la malnutrizione nel primo anno di vita, le infezioni da rotavirus e enterovirus, le infestazioni da elminti, ecc. Le patologie sono più sensibili ai bambini che sono presto trasferiti all'alimentazione artificiale e che non aderiscono a dieta.

Forme della malattia

A seconda del quadro clinico, si distinguono le seguenti forme di colite spastica:

La colite spastica riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni o conseguenze a lungo termine.

Sintomi della colite spastica

Il quadro clinico dipende dalla forma della malattia (diarrea cronica o costipazione, flatulenza e dolore addominale o una combinazione di questi segni).

È caratteristico che i sintomi della malattia non compaiano di notte e non interferiscano con il sonno del paziente. Per la colite spastica, un decorso ondulato è caratteristico senza progressione, cioè senza intensificazione delle manifestazioni.

I principali sintomi della colite spastica includono:

  • disagio o dolore nell'ombelico o nell'addome inferiore dopo aver mangiato, che di solito diminuisce o scompare completamente dopo aver passato il gas o avere un movimento intestinale;
  • sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino dopo un movimento intestinale;
  • rari o, al contrario, movimenti intestinali troppo frequenti (meno di tre volte a settimana o più di tre volte al giorno, mentre la massa totale di feci escreta al giorno di solito non aumenta);
  • diarrea dopo aver mangiato, di solito al mattino;
  • muco nelle feci;
  • flatulenza;
  • eruttazione con aria;
  • sensazione di pesantezza e pienezza nello stomaco.

Questi sintomi si verificano spesso dopo un prolungato sforzo nervoso e / o fisico, possono essere accompagnati da mal di schiena, mal di testa, acufeni, debolezza improvvisa, insonnia, mancanza di respiro (insoddisfazione per inalazione), sensazione di un nodo alla gola, secchezza delle fauci, frequente esorto a urinare, incapacità di mentire sul lato sinistro.

Il dolore addominale con colite spastica si verifica sullo sfondo di spasmi intestinali o eccessiva formazione di gas, seguito da un allungamento eccessivo delle pareti intestinali. Il dolore è doloroso, sordo o crampo. Nelle donne, gli attacchi di dolore sono spesso peggiori prima o durante le mestruazioni..

Circa il 20-60% dei pazienti con colite spastica ha ansia, attacchi di panico, isteria, depressione, disturbi sessuali, sindrome della vescica irritabile.

Nessuna perdita di peso si verifica nei pazienti con colite spastica. Le ricadute sono generalmente dovute a situazioni stressanti.

Caratteristiche del decorso della malattia nei bambini

Con la colite spastica con una predominanza di diarrea, i bambini non hanno la diarrea durante la notte e compaiono al mattino, di solito dopo la colazione. La diarrea è spesso accompagnata da attacchi di dolore spastico nella regione iliaca destra.

Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è osservato in oltre il 50% dei casi di sindrome da dolore addominale ricorrente nei bambini..

Con la colite spastica con una predominanza di costipazione nei bambini, c'è un movimento intestinale irregolare (almeno tre volte alla settimana), una sensazione di movimento intestinale incompleto. La costipazione può essere persistente, intermittente o alternata a diarrea.

Con una forma mista della malattia, la costipazione si alterna alla diarrea senza una chiara predominanza di nessuna manifestazione. Inoltre, i pazienti lamentano gonfiore, sensazione di gonfiore all'addome, flatulenza, dolore addominale.

Manifestazioni extraintestinali di colite spastica nei bambini:

Spesso la malattia è accompagnata da sintomi nevrotici: ci sono stati di ansia, aumento dell'irritabilità, comportamento impulsivo.

Questi sintomi con colite spastica persistono per almeno tre mesi.

Diagnostica

La diagnosi di colite spastica viene fatta escludendo le lesioni intestinali organiche. La diagnostica si basa sui dati ottenuti a seguito di esami di laboratorio e strumentali:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • coprocytogram;
  • esame di laboratorio di feci per uova di elminti, batteri, sangue occulto;
  • esame rettale digitale;
  • Radiografia dell'intestino crasso con contrasto (irrigoscopia);
  • esame endoscopico del retto e del colon sigmoideo distale (sigmoidoscopia);
  • esame endoscopico dell'intestino crasso (colonscopia);
  • Ultrasuoni degli organi addominali e pelvici;
  • tomografia computerizzata intestinale.

L'esame ginecologico è indicato per le donne con sospetta colite spastica.

È necessaria una diagnosi differenziale con le malattie, il cui sviluppo si basa su cambiamenti organici negli organi del tratto gastrointestinale. In presenza di sintomi simili, si possono sospettare cause organiche della malattia nei seguenti casi: età avanzata del paziente, tumore nella storia familiare, febbre, risultati anormali di laboratorio, identificazione di alterazioni degli organi interni, perdita di peso, manifestazione di segni di colite durante la notte.

La colite spastica viene diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, mentre solo un terzo dei pazienti su un numero totale di casi cerca assistenza medica.

Trattamento della colite spastica

La colite spastica è trattata con metodi conservativi. Poiché la causa esatta non è stata identificata, la terapia è sintomatica. Per la costipazione sono prescritti lassativi, per la diarrea sono indicati agenti fissanti. Se necessario, vengono prescritti preparati enzimatici (al fine di migliorare la digestione), nonché preparati per fermare la flatulenza. Gli antispasmodici sono usati per alleviare gli spasmi intestinali. Per normalizzare la microflora intestinale, possono essere prescritti pro e prebiotici.

Un buon effetto è fornito dalla fisioterapia: applicazioni di paraffina o fango sull'addome, riflessoterapia, elettroforesi, terapia con correnti modulate sinusoidali, nonché massaggio della parete addominale anteriore.

A causa del fatto che un sovraccarico nervoso di solito svolge un ruolo importante nello sviluppo della malattia, i pazienti con colite spastica devono stabilizzare lo stato emotivo. Potrebbe essere necessario l'uso di antidepressivi e / o antipsicotici. I sedativi a base di erbe lievi sono indicati per l'insonnia. In alcuni casi, si raccomanda di sottoporsi a un corso di psicoterapia, che riduce il livello di ansia e tensione del paziente.

Raggiungere una remissione prolungata è impossibile senza modifiche allo stile di vita. I pazienti devono normalizzare la routine quotidiana, evitare situazioni stressanti e aumentare l'attività fisica. Dieta consigliata Evitare di mangiare cibi che possono irritare la mucosa del tratto digestivo, promuovere un'eccessiva produzione di succo gastrico e bile, danneggiare meccanicamente la mucosa della parete intestinale. È necessario escludere dalla dieta bevande alcoliche e gassate, caffè, cioccolato, cibi affumicati, salati, grassi e piccanti, nonché cibi che causano una maggiore formazione di gas (prodotti da forno, cavoli, legumi, uva, ecc.), Cibo in scatola. Il cibo viene bollito, stufato o cotto a vapore.

La scelta del regime di trattamento per la colite intestinale spastica nei bambini dipende dalla forma della malattia, tuttavia, in tutti i casi è indicata la correzione nutrizionale. Grassi animali, fast food, cioccolato, latte, bevande gassate, legumi, cavoli, pane nero sono esclusi dalla dieta.

Proprio come negli adulti, i lassativi sono indicati per costipazione; in caso di diarrea, vengono prescritti enterosorbenti, antidiarroici e antisettici intestinali. Gli antispasmodici sono prescritti se necessario. La normalizzazione dello stato mentale del bambino, un'attività fisica sufficiente sono di grande importanza..

Possibili complicazioni e conseguenze

Nonostante il lungo decorso della malattia, con la colite spastica non vi è alcuna tendenza ad un aumento dei sintomi e allo sviluppo di altri processi patologici da parte del tratto digestivo. La malattia riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni o conseguenze a lungo termine.

previsione

La prognosi è favorevole, a condizione che i disturbi neuropsichiatrici di fondo siano corretti con successo.

Prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo della colite spastica, nonché per prevenire il ripetersi della malattia, si raccomanda:

  • trattamento tempestivo dei disturbi nervosi;
  • evitare lo stress mentale prolungato;
  • normalizzazione della routine quotidiana;
  • sufficiente attività fisica;
  • passeggiate regolari all'aria aperta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • dieta bilanciata.

Metodi efficaci per il trattamento della colite spastica

Uno dei tipi di infiammazione all'interno del colon è la colite spastica dell'intestino, i cui sintomi e il trattamento saranno discussi ulteriormente. Questa è una disfunzione dell'organo, manifestata da dolore nel peritoneo, alternando diarrea o costipazione. Spasmi dolorosi possono verificarsi in qualsiasi parte dell'intestino, a causa della quale la localizzazione del dolore è in continua evoluzione.

Questa patologia si riferisce a disturbi funzionali. Sorge sulla base di stress, esperienze a lungo termine, interruzioni ormonali, superlavoro fisico e conflitti frequenti. La colite spastica cronica è meno comune negli uomini, poiché lo squilibrio ormonale dovuto al ciclo mestruale, alla gravidanza periodica e al successivo parto diventa più frequente per le donne.

Le ragioni

Il motivo principale per cui si sviluppa la discinesia dell'intestino crasso è la dieta impropria, in cui vengono spesso consumati alcol, cibi pesanti o piccanti. Spesso, frequenti conflitti, costipazione cronica, tutti i tipi di fobie, affaticamento e shock emotivo, infezioni intestinali o squilibrio ormonale portano alla patologia. Inoltre, un'allergia a un determinato prodotto può provocare l'insorgenza della colite intestinale..

Sintomi

La discinesia ipomotoria dell'intestino crasso è accompagnata da spasmi molto dolorosi, formazione di gas e gonfiore. Molto spesso, il dolore si verifica dopo aver mangiato, di notte o al mattino. Inoltre, la colite spastica, i cui sintomi stiamo prendendo in considerazione, si manifesta con un'alternanza sistematica di costipazione dura e feci molli.

Colite spastica cronica: che cos'è, quali sono i sintomi e il trattamento della patologia? La malattia si sviluppa a causa di una quantità insufficiente di fibre nella dieta quotidiana; allo stesso tempo, la frequente soppressione del desiderio di defecare può provocare patologie. Con questa forma di malattia, una persona è tormentata da affaticamento, frequenti mal di testa e insonnia. Il processo di defecazione avviene in più fasi e le feci sono prevalentemente dense e molto secche. Il trattamento della colite spastica in tale situazione è a lungo termine, costringendo a seguire regole chiare.

Quando una persona ha un intestino irritabile, l'alimentazione svolge un ruolo importante nella terapia, che può ridurre la manifestazione del disagio. Con costipazione sistematica, devi mangiare più alimenti come frutta o verdura, che contengono molta fibra e crusca. Dovresti assolutamente bere molti liquidi, almeno 2 litri al giorno.

Alcuni alimenti possono provocare stitichezza, motivo per cui è necessario monitorare ciò che il corpo reagirà a loro (quando, dopo aver mangiato qualcosa, la defecazione causa problemi, è meglio rifiutarsi di prendere un tale prodotto). I principali sintomi della colite spastica sono aumento della flatulenza, brontolio nel peritoneo e gonfiore, movimenti intestinali rari o frequente diarrea. Inoltre, gli spasmi nel peritoneo e nell'addome diventano segni caratteristici, molto spesso si verificano nella regione iliaca a sinistra.

Colite spastica infantile

Nei bambini, questa patologia si presenta spesso come una complicazione di alcune malattie infettive del tratto gastrointestinale. La malattia provoca un forte aumento della temperatura, feci molli (a volte alla prima costipazione), acuti dolori intestinali, sangue o impurità mucose osservate nelle feci, debolezza generale. I sintomi più sorprendenti della colite infantile compaiono dopo pochi giorni, mentre allo stesso tempo la patologia è accompagnata da enterite o gastrite. Quando gli adulti non iniziano a trattare un bambino in modo tempestivo, può diventare gravemente disidratato..

L'automedicazione del bambino è severamente vietata. La terapia richiede l'uso di antibiotici, enterosorbenti, farmaci che aiutano a ripristinare l'equilibrio elettrolitico dell'acqua. Nel decorso cronico della colite spastica infantile, si osserva il bambino:

  • perdita di peso;
  • dolore sordo all'interno del peritoneo;
  • violazione delle feci;
  • emoglobina bassa;
  • insonnia;
  • fatica;
  • gonfiore.

La malattia procede a ondate, gli attacchi acuti sono sostituiti da remissioni a lungo termine. Con un decorso prolungato della malattia, inizia l'ostruzione del tratto gastrointestinale, si verificano aderenze intestinali, il peritoneo si infiamma, l'anemia è possibile. La costipazione frequente o la diarrea provocano un cambiamento nella mucosa, prolasso dell'intestino, crepe nell'ano.

Durante il trattamento, è necessario monitorare attentamente gli alimenti per bambini - è necessario somministrare solo alimenti delicati e trattati termicamente. È necessario escludere completamente i cibi salati e piccanti dal menu del bambino, non dargli cibi acidi e fritti. Il bambino è obbligato a stare in un ambiente tranquillo e confortevole, lo stress nervoso o fisico è controindicato per lui. Le acque minerali aiutano, ripristinando la digestione, riposano nel resort dopo aver allevia l'esacerbazione.

Diagnostica

Esaminando il paziente, lo specialista è in grado di determinare la contrazione o l'espansione dell'intestino mediante palpazione. Quando il medico sospetta lo sviluppo della colite spastica, prescrive un esame dell'intestino, per il quale viene utilizzata la sigmoidoscopia o una sonda speciale. Con il loro aiuto, placca mucosa, distrofia o atrofia dell'intestino, processi infiammatori (i sintomi più pronunciati di questa malattia).

Per la fase acuta, un cambiamento nella mucosa diventa caratteristico: è sciolto, completamente coperto di emorragie puntate ed erosione. Se è presente atrofia intestinale, la superficie della mucosa è coperta da una sottile rete vascolare, è pallida e secca a causa dell'assenza di muco e il tono intestinale è ridotto. Per escludere la presenza di altre patologie, a volte viene prescritta un'ecografia, studi di laboratorio su materiali biologici per rilevare tutti i tipi di malattie.

Trattamento

Il principio con cui viene eseguito il trattamento della colite spastica si basa sull'eliminazione dei sintomi spiacevoli e sulla normalizzazione delle feci. Con un'esacerbazione, vengono prescritti agenti antisettici che possono migliorare rapidamente la salute. È importante qui non superare il corso di terapia prescritto, poiché tali farmaci possono interrompere la microflora intestinale..

Per ridurre il dolore quando si osserva la discinesia ipermotoria, vengono prescritti antispasmodici, per coloro che sono ricoverati in ospedale, il medico prescrive i bloccanti adrenergici insieme ai farmaci colinergici. Non possono essere utilizzati in regime ambulatoriale, in quanto causano effetti collaterali, che richiedono una costante supervisione medica..

La colite, che si sviluppa in un tipo ipomotore, provoca la formazione di un ampio strato di secrezione mucosa sulle pareti intestinali. Pertanto, per ridurre questo effetto irritante, vengono prescritti farmaci che hanno un effetto avvolgente..

Quando la sindrome dell'intestino irritabile aumenta la produzione di gas, il medico prescrive enterosorbenti, con elevata acidità, aiuta l'acedina-pepsina. Allo stesso tempo, vengono prescritti preparati enzimatici per migliorare la digestione. Se la microflora disturbata inizia a irritare la mucosa, dopo aver assunto farmaci antisettici dovresti bere probiotici o prebiotici. Per migliorare il benessere del paziente, gli viene prescritta l'iniezione intramuscolare di multivitaminici.

Per la costipazione, che è caratteristica della colite spastica ipotonica, è meglio usare lassativi oleosi o vegetali che non irritano le mucose. L'olio di vaselina, di oliva o di ricino è molto efficace. Se una persona ha spesso stress, sovraccarico nervoso, ipnotici leggeri, si consigliano infusioni rilassanti.

Rimedi popolari

Il trattamento con rimedi popolari per la colite spastica prevede clisteri e assunzione di infusi di erbe. Per clisteri, è adatta l'infuso di camomilla con calendula. Eseguendo la procedura, è necessario mantenere l'infusione medicinale dentro di sé per diversi minuti e ripetere la manipolazione stessa 2 volte al giorno.

Quando il dolore è causato dall'aumento della produzione di gas, i semi di anice sono grandi. Dopo aver preparato un infuso da loro, lo bevono invece del tè tutto il giorno. I guaritori tradizionali raccomandano di bere un cucchiaino di succo di cipolla prima di ogni pasto per costipazione..

Quando ci sono sovraccarichi nervosi, un rimedio molto efficace è il tè preparato con melissa o melissa. Quando si combinano la colite spastica e la crisi ipertensiva, i guaritori tradizionali consigliano di eseguire microclysters del miele.

Prezzi stimati per il trattamento nei principali centri

Rectoromanoscopycosto medio
Mosca1800 rbl.
SPb1500 rbl.
Omsk1200 rbl.
Novosibirsk1100 rbl.
Samara950 rbl.
Chelyabinsk1300 rbl.
Volgograd1000 sfregamenti.
Kiev600 UAH.
Kharkiv520 UAH.
Dnipropetrovsk490 UAH.
Minsk48 bel. strofinare.
Alma-Ata5000 tenge

Prevenzione

Per prevenire la colite spastica, è necessario mangiare cibi con presenza di fibre, ridurre la quantità di caffè, latte, sostituti dello zucchero nella dieta. Allo stesso tempo, dovresti evitare sovraccarico nervoso, situazioni di conflitto, stress, sovraccarico fisico.

Suggerimenti e trucchi

A partire dal trattamento, il paziente deve aderire a una dieta speciale:

  1. Mangia una varietà di cibi ricchi di fibre.
  2. Mangia piccoli pasti.
  3. Gli adulti con esacerbazioni devono morire di fame per un paio di giorni, quindi bere un bicchiere d'acqua al mattino, sostituire il pranzo con farina d'avena, la sera è consentito mangiare una zuppa di verdure.
  4. Solo dal giorno successivo è consentito diversificare il menu con un uovo, pesce bollito o carne.
  5. È categoricamente necessario rinunciare a cibi che irritano l'intestino, tra cui legumi, tendini nei prodotti a base di carne, funghi e noci..
  6. Con un'esacerbazione, si consiglia di mangiare solo verdure o frutta in umido e quindi, dopo che le sensazioni dolorose si placano, è possibile aggiungere cibi crudi. Si consiglia di sbucciare qualsiasi verdura o frutta.

Il principale fattore che consente di normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale è una dieta per la colite spastica dell'intestino:

  • quando è presente la diarrea, si consiglia di aggiungere alla dieta cereali ben bolliti, sicuramente liquidi, gelatina, purè;
  • in una situazione con frequente costipazione, è necessario mangiare verdure crude o frutta, prugne secche, prodotti da forno con crusca.

Sintomi e trattamento della colite spastica

Cos'è la colite spastica

IBS è una malattia non infiammatoria. Questo è un complesso complesso di disfunzioni intestinali motorie e secretorie, accompagnato da disturbi nervosi e disfunzioni psicoemotive.

Ragioni per lo sviluppo di IBS

Le principali cause della colite spastica sono l'ipersensibilità individuale dei recettori sensoriali delle pareti del colon e una ridotta soglia del dolore del paziente. Non meno importanti sono gli stress e le conseguenze costanti del trauma psico-emotivo del paziente. Le precedenti infezioni tossiche intestinali sono in grado di dare slancio allo sviluppo della colite spastica..

Sintomi della colite spastica

I principali sintomi di IBS che portano i pazienti a consultare un medico sono:

  • somatico: dolore, diarrea o costipazione;
  • nevrotici e psicopatici - disturbi ansiosi, di panico, fobici, depressivi.

Con la colite spastica, il paziente è preoccupato per il dolore e il disagio addominale generale. I sintomi dell'IBS includono anche costipazione e diarrea o alternanza. Con costipazione, i pazienti sentono gonfiore e flatulenza nell'addome. Caratterizzato dalla comparsa di feci "ovine" - grumi stretti, duri e asciutti. Con la diarrea, le feci hanno un odore fetido e un aspetto liquido o pastoso, possono contenere muco. La colite spastica viene diagnosticata a condizione che l'intensità del dolore e del disagio nell'addome dipenda interamente dall'efficacia dell'atto di defecazione. Un prerequisito è l'esclusione di sintomi "allarmanti".

Classificazione della colite spastica

Esistono quattro tipi clinici di colite spastica:

  • con costipazione, con feci dure nel 25% o più movimenti intestinali;
  • con diarrea, con feci liquefatte al 25% o più movimenti intestinali;
  • misto, quando la costipazione si alterna a diarrea;
  • non specifico, caratterizzato da un modello sfocato di disturbi delle feci.

Trattamento etiotropico

Poiché il principale complesso di sintomi dell'IBS è il dolore e la disfagia, i farmaci di prima scelta sono gli antispasmodici, farmaci che bloccano gli spasmi dei muscoli lisci delle pareti del tratto gastrointestinale. Gli antispasmodici miotropici altamente selettivi hanno un vantaggio assoluto nel trattamento della colite spastica, come ad esempio:

  • Dicetel (pinaveria bromuro) è il leader in termini di efficienza nell'IBS tra gli antispasmodici del mercato farmaceutico domestico, appartiene agli antagonisti del calcio ed è in grado di alleviare istantaneamente la sindrome del dolore. Nei pazienti con costipazione, l'assunzione di Dicetel non solo allevia il dolore, ma normalizza anche le feci. Nel periodo acuto, i pazienti durante la prima settimana assumono Dicetel 100 mg tre volte al giorno durante i pasti. Successivamente, i pazienti passano a un dosaggio di mantenimento di bromuro di pinaverio - 50 mg tre volte al giorno per un mese.
  • La mebeverina (Duspatalin) allevia con successo gli spasmi, stabilizzando la motilità del tratto gastrointestinale, in una dose terapeutica non ha effetti collaterali.

  • Anche il bromuro di otilonio, il bromuro di butile e il trimebutin, l'alverina o l'olio di menta piperita sono ampiamente usati nel trattamento della colite spastica..
  • Trattamento sintomatico

    • La loperamide, che riduce efficacemente la frequenza e migliora la consistenza delle feci, si è dimostrata efficace nei pazienti con colite spastica con sintomi di diarrea. La nomina di Loperamide fornisce un eccellente risultato terapeutico in combinazione con Dicetel sullo sfondo di De-Nol, agenti avvolgenti e sorbenti (come Smecta, Probiform, Neosmectin) e probiotici.
    • De-Nol ha un effetto positivo nei pazienti con diarrea il secondo giorno di ricovero, fornendo una remissione stabile dopo due settimane di trattamento. Nella maggior parte dei pazienti, il dolore e la flatulenza sono contemporaneamente alleviati. La semina delle feci mostra una diminuzione della popolazione di flora opportunistica e un aumento della popolazione di bifidobatteri e lattobacilli.
    • Duphalac®, lattulosio, alla dose di 30 ml al giorno, prescritto in associazione con Mebeverin per un mese, sono efficaci nel trattamento di pazienti con costipazione. Questo regime di trattamento porta in quasi il 95% dei pazienti alla scomparsa del dolore, alla normalizzazione delle feci, all'assenza di tentativi durante i movimenti intestinali..

    Trattamento con inibitori del recettore della dopamina

    Sulpiride, Eglonil®, Prosulpin® - inibitori selettivi dei recettori della dopamina - hanno un effetto sia sulla disfunzione motoria del tratto gastrointestinale che sui disturbi psicosomatici, hanno effetti antiastenici, antidepressivi e migliorano le funzioni cognitive. Eglonil ha proprietà antiemetiche e antidispettiche. Studi clinici hanno dimostrato la superiorità del trattamento con Eglonil rispetto alla terapia di base convenzionale per la colite spastica. Le compresse di Eglonil sono prescritte tre volte al giorno, 50 mg per tre mesi.

    Altri trattamenti

    Quando vengono rilevati sintomi di depressione nei pazienti con colite spastica, vengono prescritti antidepressivi o SSRI. Il trattamento della colite spastica è completato con successo dall'effetto dei metodi di fisioterapia e dai corsi di esercizi di fisioterapia. Per qualsiasi tipo di corso IBS, il corso del trattamento, oltre ai farmaci, dovrebbe includere un contatto riservato tra il medico e il paziente, corsi di psicoterapia e raccomandazioni per razionalizzare la nutrizione..

    Dieta per colite spastica

    Nell'IBS, la dieta prescritta dovrebbe tenere conto del tipo di decorso della malattia:

    • Con un tipo di flusso con diarrea, limitare l'uso di prodotti che formano gas, fibre vegetali, grassi e latte.
    • Con il tipo di flusso con costipazione, aumenta la presenza nella dieta di alimenti contenenti una quantità sufficiente di fibra alimentare grossolana, il volume giornaliero di assunzione di liquidi viene portato a due litri e i pasti frequenti vengono introdotti nella routine quotidiana con la presenza obbligatoria della colazione..

    Colite spastica: sintomi e trattamento

    Diagnosi differenziale di colite intestinale

    La medicina moderna ha una vasta gamma di metodi di ricerca di laboratorio e strumentali. Con il loro aiuto, puoi determinare la presenza di patologia, il suo stadio e la sua forma..

    Metodi di laboratorio

    I metodi di laboratorio per la diagnosi differenziale della colite includono:

    • Analisi del sangue generale. Il quadro clinico della colite intestinale è caratterizzato da un processo infiammatorio, il che significa che nel sangue saranno determinati un elevato tasso di sedimentazione eritrocitaria (VES), una significativa concentrazione di piastrine, leucocitosi e un basso livello di emoglobina.
    • Analisi delle feci (coprogramma). Le feci possono contenere emocromo, leucociti ed eritrociti.
    • Coltivazioni di feci per agenti infettivi e batterici (dissenteria, colera, tubercolosi, ecc.).
    • Diagnostica PCR. Consente di rilevare l'elmintiasi, nonché le lesioni intestinali virali.
    • L'analisi per la presenza di anticorpi specifici al citoplasma delle cellule dei neutrofili (pANCA) consente di determinare la presenza di patologie genetiche autoimmuni che riducono l'efficienza dell'intestino.
    • Analisi per calprotectina fecale. Viene effettuato per identificare la malattia di Crohn, un segno secondario del quale può essere la colite.

    Metodi strumentali

    I metodi strumentali per la diagnosi differenziale della colite includono:

    • Irroscopia a contrasto. Durante lo studio, un agente di contrasto viene iniettato nel retto del paziente. Dopo un po ', viene eseguita la radiografia per valutare il grado di disturbi funzionali dell'organo. L'irrigoscopia consente di escludere la crescita di tumori, stenosi delle pareti intestinali, ecc..
    • Fibroilecolonoscopy. Esame endoscopico dell'intestino. Ti permette di determinare la posizione del processo patologico, la sua natura e il suo stadio, oltre a prendere materiale biologico per la ricerca (per escludere neoplasie maligne e la possibilità della loro formazione).
    • Procedura ad ultrasuoni. Viene effettuato per identificare i cambiamenti nel lume dell'intestino o delle pareti degli organi.
    • MRI
    • Visita di un proctologo con esame digitale dell'ano e del retto. Viene eseguito per escludere patologie del retto: paraproctite, ragadi anali ed emorroidi.
    • Gli ultrasuoni addominali e i test di funzionalità epatica rilevano l'infiammazione del fegato, del pancreas e della cistifellea.
    • Biopsia. I sintomi e il quadro clinico della colite sono molto simili ai sintomi di varie neoplasie maligne. Frammenti intestinali sospetti devono essere sottoposti a biopsia per escludere il cancro.

    Gli antibiotici possono essere usati per trattare la colite intestinale?

    Gli antibiotici per la colite di solito non sono prescritti, perché a causa loro, il decorso della disbiosi aggrava solo.

    A volte nel trattamento della colite è necessario ricorrere a farmaci del gruppo sulfamidico. Quando esiste una terapia funzionale della dispepsia intestinale, si deve rendere omaggio a farmaci come il ftalazolo o la sulfasalizina. Come mostra la pratica, molto spesso i medici usano il secondo medicinale. Ciò è dovuto alla sua elevata attività antibatterica e proprietà antiallergiche..

    Di solito, questo farmaco è ben tollerato dai pazienti, ma possono ancora verificarsi effetti collaterali. Questi includono:

    • la comparsa di mal di testa o vertigini;
    • fenomeni di dispepsia;
    • cristalluria, ecc..

    Non appena il farmaco viene annullato, gli effetti collaterali scompaiono immediatamente, l'intestino ripristinerà le sue funzioni naturali..

    Sintomi di colite

    I sintomi della colite acuta e cronica differiscono dal primo giorno della malattia. Ci sono alcune caratteristiche nel quadro clinico e alcuni tipi di malattia in questione, quindi è necessario navigare in una tale varietà.

    Colite acuta

    • Dolore addominale, disagio. Questo sintomo può avere un'intensità debole, ma si intensifica sempre con camminata veloce, dopo aver mangiato, subito dopo la pulizia dei clisteri.
    • Diarrea (diarrea). Difficilmente può essere chiamato il sintomo principale dello sviluppo della colite acuta - la diarrea può indicare altre patologie nel sistema digestivo. Ma la diarrea nella malattia in esame si distingue per la presenza di vene verdastre e impurità del sangue nelle feci.
    • Falso impulso di andare in bagno. È interessante notare che se la colite acuta è localizzata nell'intestino crasso, durante il giorno si noterà un falso impulso a defecare. Ma con la progressione del processo infiammatorio nel retto o, ad esempio, nel colon sigmoideo, gli impulsi saranno prevalentemente di notte, sono più dolorosi e finiscono con il rilascio di una piccola quantità di feci solide.
    • Pesantezza addominale, gonfiore e flatulenza.

    Colite cronica

    • Aumento della produzione di gas anche senza l'uso di prodotti specifici.
    • Stipsi. Saranno spastici e difficili..
    • Rumore forte nell'addome che si verifica 40-60 minuti dopo aver mangiato.
    • Grave dolore nell'addome inferiore. Si verificano dopo uno sforzo fisico o disturbi psico-emotivi (ad esempio stress).
    • Eruzione cutanea. Questa è una conseguenza dell'avvelenamento tossico del corpo a causa del ristagno di feci nell'intestino..
    • Mal di testa. Possibile debolezza generale.

    Nota: i sintomi elencati compaiono sia durante i periodi di remissione che durante i periodi di esacerbazione della colite cronica. Solo nel secondo caso saranno più pronunciati.

    Colite ulcerosa

    • Diarrea (diarrea). I desideri di movimenti intestinali sono troppo frequenti (fino a 15 al giorno), una piccola quantità di feci liquide viene rilasciata dall'intestino.
    • Costipazione spontanea. Si presentano solo nel caso della diffusione della malattia del tipo ulcerativo in questione nell'intestino tenue..
    • Intossicazione del corpo. I pazienti lamentano i soliti sintomi di infezioni virali respiratorie acute - nausea, mal di testa, febbre lieve, sonnolenza, lacrimazione.
    • La presenza di impurità nelle feci. La colite ulcerosa è caratterizzata dalla presenza di vene verdastre, tracce di sangue nelle feci. Inoltre, all'inizio della malattia, il sangue può essere visto solo sulla carta igienica, ma con la progressione, questa impurità è visibile ad occhio nudo e nelle feci.

    Metodi di trattamento

    Il trattamento della fase acuta della colite spastica consiste nella nomina di farmaci, fisioterapia, terapia manuale, attività fisica.

    Farmaco

    Per ridurre i sintomi e stabilizzare le funzioni del tratto intestinale, vengono prescritti i seguenti farmaci:

    • antispasmodici ("Spazgan", "Drotaverin");
    • lassativi (Mikrolax, supposte di glicerina, Forlax, Fortrans);
    • rimedi per la diarrea e la diarrea ("Smecta", "Diarol", "Creon");
    • antidepressivi o sedativi per la natura psicogena dell'IBS;
    • agenti reidratanti per ridurre i segni di disidratazione ("Regidron", "Acesol");
    • farmaci anti-infiammatori non steroidei ("Ibuprofen", "Diclofenac");
    • antibiotici di diversi gruppi con l'aggiunta di complicanze batteriche;
    • assorbenti (Polysorb, Enterosgel);
    • complessi vitaminici per rafforzare il corpo;
    • agenti avvolgenti per irritazione dello stomaco, dell'intestino ("Gastal", "Omeprazole").

    Le medicine sono necessarie per il trattamento delle malattie concomitanti, richiedono una prescrizione obbligatoria

    In pediatria, è importante considerare i dosaggi legati all'età, i rischi di effetti collaterali a lungo termine

    Fisioterapia

    La fisioterapia migliora l'effetto del trattamento farmacologico, nella forma cronica aiuta non solo ad alleviare i sintomi, ma anche a eliminare completamente il disagio. Bagni di ossigeno, applicazioni di paraffina, impacchi di fango, correnti galvaniche, ozokeritoterapia mostrano risultati terapeutici elevati..

    Il massaggio della colonna lombosacrale e della cavità addominale ha un buon effetto. La terapia manuale aumenta il tono muscolare, migliora la peristalsi intestinale, ripristina il flusso sanguigno e linfatico.

    Rimedi popolari

    La medicina alternativa ha molte ricette per migliorare la salute dell'intestino:

    1. Numero di infusione 1: 2 cucchiai. cucchiai di calendula versare 1 litro di acqua bollente, insistere per un bagno d'acqua per circa un'ora, lasciare raffreddare completamente. Bere entro 24 ore dopo aver mangiato.
    2. Numero di infusione 2: 1 cucchiaio. versare un cucchiaio di anice con un bicchiere di acqua bollente, insistere, filtrare, bere tre volte al giorno un'ora prima dei pasti.
    3. Ricetta con succo di patate: 2-3 tuberi di patate fresche vengono sbucciati, strofinati su una grattugia fine, lasciati depositare, la massa risultante viene filtrata attraverso un setaccio, il succo viene bevuto al mattino a stomaco vuoto e di notte.

    Per costipazione persistente, puoi provare i decotti a base di foglie di senna, olivello spinoso, olio di ricino. Per la diarrea, sono adatti decotti di riso, farina d'avena, corteccia di quercia.

    Dieta

    La correzione nutrizionale è un aspetto importante per il successo del recupero, ottenendo una remissione stabile. Nessuna dieta speciale richiesta: il principio base della nutrizione è l'equilibrio e la moderazione.

    Regole dietetiche per IBS e colite spastica:

    • pasti in piccole porzioni frequenti;
    • esclusione di prodotti che causano una maggiore formazione di gas (uva, cavoli);
    • eliminazione di ingredienti che causano costipazione (pasticceria fresca, legumi, riso secco);
    • aumento delle fibre e dell'acqua potabile;
    • esclusione di conservazione, carni affumicate, acqua gassata, alcool.

    Un menu di esempio ti aiuterà a redigere un gastroenterologo o un nutrizionista clinico. In futuro, puoi preparare autonomamente cibo per tutta la famiglia.

    Applicazioni di carbone attivo

    Il farmaco viene utilizzato nei seguenti casi:

    1. In quasi tutti i casi di avvelenamento (ci sono eccezioni, ad esempio, in caso di avvelenamento con vapori di benzina o altri avvelenamenti da intossicazione attraverso le vie respiratorie, è inutile usare carbone).

    Se la concentrazione del farmaco è bassa, le sostanze nocive e tossiche possono essere rilasciate e rientrare nel corpo. Per evitare ciò e ottenere un completo assorbimento, è necessario completare un ciclo completo di trattamento..

    Il lavaggio con carbone viene effettuato con acqua con una grande quantità di agente, che provoca il vomito. La procedura viene ripetuta almeno 3 volte. Quindi prendere il farmaco a un dosaggio standard.

    Il carbone aiuterà anche dopo la festa, dovrebbe essere preso al mattino. Per rendere l'effetto più evidente, è necessario mescolare il farmaco con acqua. Allo stesso tempo, non ha senso prendere altri mezzi insieme al carbone..

    Il carbone attivo è un ottimo rimedio per la pulizia del corpo, per eliminare i postumi di una sbornia, aiutare a perdere peso e rimettersi in forma. Allo stesso tempo, il prezzo del carbone attivo è conveniente, il che consente di acquistarlo liberamente presso la farmacia più vicina e utilizzarlo come indicato. E dopo il corso, puoi ricostituire le sostanze utili nel corpo bevendo multivitaminici.

    Trattamento della colite cronica dell'intestino con farmaci e farmaci

    Il trattamento della colite cronica è diviso in due fasi: alleviare i sintomi di esacerbazione, terapia di mantenimento per prolungare il periodo di remissione. In casi acuti, il trattamento della colite cronica viene eseguito meglio negli ospedali gastroenterologici specializzati. A casa, è abbastanza difficile fornire la reidratazione del corpo del paziente, l'eliminazione di tossine e tossine e una buona alimentazione nel quadro di una dieta appropriata.

    Il trattamento della colite intestinale cronica si basa su una dieta speciale. È necessario fornire pasti frazionari in piccole porzioni. L'intero volume della dieta è diviso in 6 parti, che vengono prese a intervalli regolari (escluso il tempo di riposo notturno). Il cibo dovrebbe contenere una quantità sufficiente di proteine, grassi e carboidrati. Il rapporto approssimativo di queste sostanze dovrebbe essere 1: 1: 4. Con un'esacerbazione, viene mostrata una riduzione di 4 volte della quantità di carboidrati (per i primi 3 giorni).

    Le verdure vengono consumate sotto forma di puree e zuppe. La carne può essere consumata solo bollita e al vapore. Sono esclusi i prodotti da forno freschi. Si sconsiglia inoltre di mangiare uva, caffè, tè, cioccolato, cacao, spezie, pesce grasso, frattaglie, cavolo fresco.

    Le medicine per la colite cronica sono utilizzate principalmente durante i periodi di esacerbazione. Sebbene in alcuni casi, se viene rilevata una colite cronica insufficiente allergica ed enzimatica, i farmaci possono essere prescritti per un uso a lungo termine.

    Durante un'esacerbazione della colite cronica, i farmaci includono:

    • gruppi antibatterici e antimicrobici ("Furazolidone", "Loperamide", "Enterofuril", "Tetracycline" e altri);
    • farmaci antispasmodici (No-shpa, Drotaverina cloridrato, Papaverina cloridrato, Duspatalin, nei casi più gravi - Platifillina per via intramuscolare);
    • farmaci coleretici nel caso di patologia combinata della cistifellea con una carenza di acidi biliari nel sistema digestivo ("Hofitol", "Holosas", "Allohol", sciroppo di cinorrodo);
    • Vitamine del gruppo B e acido nicotinico per migliorare la rigenerazione dei tessuti danneggiati;
    • preparati enzimatici per migliorare i processi di digestione e assimilazione del cibo ("Mezim", "Panzinorm", "Creon 10 000").

    I farmaci per la colite cronica possono includere altri ausili sintomatici. Può essere un gruppo di adsorbenti che riduce la quantità di gas intestinali e rimuove le sostanze tossiche nocive dal corpo. I più comunemente usati sono "Smecta", Neosmectite ", carbone attivo.

    colite cronica con costipazione, i farmaci possono essere prescritti per migliorare i processi di evacuazione delle feci. Questi possono essere lassativi a base di erbe (Sennade), soluzione salina (magnesia solfato, bisacodile), stimolanti della motilità intestinale (Dokuzat). L'assunzione di questi farmaci per la colite cronica può essere solo sotto la supervisione di un medico. L'uso di prodotti anti-costipazione non è raccomandato.

    complicazioni

    Una caratteristica distintiva della colite spastica da altre malattie intestinali è la mancanza di dinamiche della crescita di sensazioni spiacevoli.

    Il lungo decorso della patologia porta alle seguenti complicazioni:

    1. Nelle donne in gravidanza L'IBS è spesso innescato da un utero in crescita, pressione sul tratto intestinale. Tra le principali complicanze c'è un processo di nascita prematura sullo sfondo degli spasmi intestinali..
    2. Nei bambini. Caratteristiche distintive: diarrea, disturbo delle feci, disbiosi. La colite spastica è promossa da infestazioni parassitarie, violazione della dieta.
    3. Negli anziani La condizione è dovuta a una riduzione fisiologica della peristalsi, una violazione della funzione di evacuazione del colon. Le principali complicanze sono l'incontinenza fecale e urinaria, la relazione con i disturbi neuropsichiatrici legati all'età.

    In molti casi, un disturbo intestinale richiede terapia sintomatica, cambiamenti nello stile di vita e cambiamenti nella dieta.

    Indicazioni per l'uso

    Alla partenza. Prodotti di scarsa qualità, abuso di alcol, cambiamenti climatici e scarsa igiene in cucina portano ad intossicazione alimentare. L'assunzione di farmaci nelle prime 12 ore dopo aver rilevato il disturbo elimina rapidamente i sintomi.

    Se ti fa male lo stomaco. Il dolore nel tratto gastrointestinale può apparire dall'eccessiva formazione di gas (flatulenza). Con questa diagnosi, prendi 4 tonnellate tre volte al giorno La durata della terapia è di quattro giorni..

    Per la diarrea Puoi liberarti di un mal di stomaco se bevi il farmaco in un dosaggio di 5 tonnellate alla volta. Bevi con un bicchiere di liquido, altrimenti la dissoluzione inizierà in bocca. Se non ci sono miglioramenti, visitare immediatamente una struttura medica.

    Contro le allergie Prurito, eruzioni cutanee e altre manifestazioni allergiche possono essere facilmente rimossi se si assumono 6 tonnellate contemporaneamente, che possono rimuovere le tossine che attivano le allergie.

    Per dimagrire. Le ragazze moderne sono costantemente alla ricerca di nuove diete che aiutano a rimuovere i chili in più senza ulteriori difficoltà. Il metodo emergente, basato sul carbone attivo, afferma che 7 compresse normalizzano il peso. Ma le donne che hanno usato questo metodo per dimagrire hanno notato solo scarsi risultati nella perdita di peso..

    Il principio della dieta a base di carbone è di purificare, liberando il corpo dalle tossine e dalle tossine. Per non nuocere alla salute, i nutrizionisti possono usare la tecnica per più di tre giorni.

    Dovrei darlo al bambino? Il dosaggio pediatrico dipende dall'età del bambino, dal peso e dalle raccomandazioni del pediatra. Se il bambino mostra segni di avvelenamento, non dovresti impegnarti nell'auto-trattamento, ma cercare un aiuto qualificato.

    Controindicazioni

    Qualsiasi medicinale diverso da un effetto positivo ha una serie di limitazioni. Il carbone è un prodotto sicuro che non viene assorbito nell'intestino, ma ha anche controindicazioni. Scartare l'adsorbente se il medico ha diagnosticato:

    • sanguinamento nel tratto gastrointestinale;
    • lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale;
    • colite ulcerosa non specifica;
    • disturbi dell'equilibrio calcio-potassio.

    Non è consentito assumere le compresse per più di due settimane di seguito, poiché non solo le sostanze nocive vengono assorbite, ma le vitamine. Conseguenze dell'uso a lungo termine:

    • ipovitaminosi (mancanza di vitamine);
    • costipazione (movimento intestinale difficile);
    • dispepsia (digestione dolorosa);
    • abbassamento della pressione sanguigna;
    • ipocalcemia (perdita di calcio);
    • carenza di ormoni, proteine, grassi.

    Non combinare il carbone attivo con gli antibiotici, poiché l'assorbente ridurrà l'effetto di tutti i componenti. Ciò è particolarmente pericoloso per le persone che soffrono di disturbi cronici e la loro vita dipende dall'uso tempestivo del farmaco..

    Come si beve correttamente? Non è possibile combinare l'applicazione con il processo alimentare. La massima efficienza verrà raggiunta un'ora prima del pasto previsto..

    Alcune persone non possono bere questo adsorbente a causa dell'intolleranza individuale. Per tali pazienti, i medici raccomandano di preparare una soluzione a base di acqua fredda e polvere frantumata..

    Il farmaco appartiene al gruppo da banco, ma una dose incontrollata può causare complicazioni significative. Ricorda di seguire rigorosamente il dosaggio!

    Feci con colite spastica

    La costipazione è uno dei principali sintomi della malattia. La diarrea con questa patologia si verifica abbastanza raramente. La forma delle feci nella colite spastica ricorda sempre piccoli grumi e ha una struttura molto dura, che rende difficile il processo di defecazione. Inoltre, allo stesso tempo, il paziente non lascia la sensazione di non svuotare completamente l'intestino. Ciò è dovuto al fatto che le pareti dell'organo digestivo hanno subito uno spasmo, che interferisce con la normale uscita delle feci..

    I pazienti devono anche tenere presente che un sintomo come la costipazione nella colite spastica cronica è intermittente. A volte è seguito da periodi durante i quali le feci diventano normali o liquide. Questa condizione è chiamata "falsa diarrea" ed è la risposta intestinale alla costipazione latente. Inoltre, con questa disfunzione del colon, molto muco viene escreto nelle feci, che è anche uno dei segni della malattia..

    Trattare i sintomi della colite spastica

    La terapia per questa patologia viene eseguita in base alla gravità dei sintomi presenti. Per la determinazione più corretta del grado della malattia e, di conseguenza, la nomina del trattamento più appropriato, è necessaria una diagnosi differenziale. Solo con l'aiuto di esso è possibile isolare la forma cronica della colite spastica da un gran numero di patologie degli organi digestivi simili nella sintomatologia..

    Questa disfunzione, che si è manifestata negli organi digestivi, richiede solo un approccio individuale nel determinare la tattica del trattamento, poiché procede in modo peculiare in ciascun paziente. La terapia della colite spastica viene eseguita con un metodo combinato, poiché tutti i sintomi derivanti da questa disfunzione possono essere rimossi solo con l'aiuto di un effetto complesso. Inoltre, quando si utilizza questa tecnica nel trattamento della malattia, è possibile ottenere i seguenti risultati nel più breve tempo possibile:

    • Migliorare significativamente la digestione e, di conseguenza, l'appetito del paziente;
    • Ripristina la funzione motoria nell'intestino crasso;
    • Allevia la tensione nervosa, che è una piccola manifestazione della malattia.

    Il trattamento dei sintomi della colite spastica deve essere effettuato in 3 direzioni: eliminazione delle cause della malattia, di cui si occupa lo psicoterapeuta, terapia farmacologica e dieta prescritte dal gastroenterologo secondo i dati dello studio diagnostico. Al fine di ridurre la condizione dolorosa, fermare gli spasmi e salvare il paziente dai spiacevoli sintomi della colite spastica, gli esperti raccomandano quanto segue:

    • Rispetto di una dieta terapeutica specifica. La sua base è la nutrizione frazionata, che consente agli organi digestivi di lavorare senza stress;
    • Dei farmaci per la colite spastica, sono prescritti solo tranquillanti e sedativi;
    • Da procedure fisiche, si raccomandano bagni di ossigeno e pini, un collare galvanico e il riscaldamento dell'addome per alleviare i sintomi..

    Nel caso in cui la colite spastica procede sullo sfondo di un sintomo come un forte dolore, un gastroenterologo può prescrivere farmaci antispasmodici.

    Possibili previsioni per i sintomi della colite spastica

    I pazienti con sintomi di colite spastica cronica hanno maggiori probabilità di avere una prognosi favorevole. Ma sarà solo se l'appello a uno specialista fosse tempestivo e tutte le sue raccomandazioni fossero seguite rigorosamente. Inoltre, i pazienti non devono commettere errori nella dieta raccomandata per molto tempo dopo il recupero..

    Questo ti permetterà di dimenticare i segni spiacevoli della malattia per molti anni. Se non si seguono tutte queste misure, è possibile che si verifichi sanguinamento rettale o ostruzione intestinale, che richiederà un intervento chirurgico e può finire piuttosto male per il paziente..

    Cos'è la colite intestinale

    La colite è un processo infiammatorio acuto o cronico che si verifica nell'intestino crasso, che si verifica a causa di danni agli organi tossici, ischemici o infettivi.

    Nella mente del laico medio senza particolari conoscenze mediche, la colite è associata alla colica intestinale. Tuttavia, queste due condizioni sono tutt'altro che le stesse. La colica intestinale è una sensazione di dolore parossistico a disagio nell'addome inferiore. La colica è solo un sintomo che caratterizza un numero enorme di malattie e patologie, dalla banale flatulenza ai processi oncologici.

    La colite, a sua volta, è una malattia indipendente, caratterizzata dalla propria eziologia, sintomi e caratteristiche del decorso.

    Per comprendere meglio cos'è questa patologia, è necessario ricorrere alle basi dell'anatomia del tratto gastrointestinale..

    L'intestino è diviso in due sezioni: l'intestino crasso e l'intestino tenue. Ognuno ha la sua funzione digestiva. La sezione sottile inizia immediatamente dopo lo stomaco e si svolgono i principali processi digestivi (incluso il trattamento finale del cibo, il rilascio di nutrienti e il loro trasporto nel flusso sanguigno attraverso le pareti dell'organo).

    L'intestino tenue è separato dall'intestino crasso da una membrana mucosa. Grazie ad esso, i prodotti di scarto e i microrganismi dall'intestino crasso non entrano nella sezione precedente. Nell'intestino crasso ha luogo la lavorazione finale del cibo e l'assorbimento del fluido. Non ultimo ruolo in questo processo è svolto da batteri speciali (nell'intestino crasso, il loro volume raggiunge circa 1,5 kg o anche di più).

    Oltre ai batteri "buoni" (che aiutano a trattare i residui di cibo), il colon ospita anche organismi patogeni. Questi microrganismi, nel corso della loro attività vitale, producono un'enorme quantità di sostanze attive ad alto potenziale tossico. Se, a causa del consumo di cibo di scarsa qualità o per altri motivi, aumenta la concentrazione di microflora patogena nell'organo, la mucosa del colon si infiamma. Ecco come si manifesta la risposta immunitaria al fine di prevenire la penetrazione delle tossine nel flusso sanguigno. Si sviluppa la colite.

    In alcuni casi, la microflora patogena può penetrare nell'intestino tenue, nel qual caso si sviluppa una forma ancora più grave di patologia: l'enterocolite. Va notato che se una microflora condizionatamente utile entra nell'intestino tenue, l'enterocolite non si svilupperà e tutto sarà limitato a sensazioni spiacevoli e gonfiore.

    L'eziologia della colite non si limita all'infezione. Alcuni farmaci hanno lo stesso effetto (effetto collaterale) e la colite può anche accompagnare altri processi patologici..

    Cause della malattia

    • La causa principale della colite è una dieta malsana: l'uso costante di cibi piccanti o difficili da digerire, bevande alcoliche.
    • La colite è spesso il risultato di costipazione cronica, in cui i residui fecali si accumulano nel corpo.
    • Lo sviluppo della colite è associato a una violazione delle norme e regole sanitarie.
    • La colite è una manifestazione di un'allergia a un determinato alimento.
    • Fattori neurogeni: paure e situazioni di conflitto. L'infiammazione del colon si verifica in risposta a stress emotivo, affaticamento o eccitazione nervosa.
    • Squilibri ormonali associati a donne con ciclo mestruale, gravidanza o parto.
    • Le infezioni intestinali, in particolare quelle che non rispondono al trattamento per lungo tempo, possono portare allo sviluppo della malattia.

    Colite acuta

    La colite acuta è spesso combinata con l'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue e lo sviluppo dell'enterocolite, nonché l'infiammazione della mucosa gastrica e lo sviluppo della gastroenterocolite.

    • Gli agenti causali della malattia sono salmonella, shigella e altri microrganismi.
    • Altre cause di colite spastica includono intossicazione alimentare di natura non infettiva, gravi errori nella nutrizione quotidiana, presenza di comuni patologie infettive nel corpo, lesioni tossiche, allergie.
    • L'infiammazione nel colon può svilupparsi sotto l'influenza di fattori locali che danneggiano la mucosa. Questi includono sostanze che sono costantemente nell'intestino, raggiungono il flusso sanguigno e influenzano lo stato dell'intestino dopo essere stati espulsi dalla mucosa.

    Colite cronica

    La colite cronica è una delle patologie più comuni dell'apparato digerente, che è anche associata all'infiammazione dell'intestino tenue e dello stomaco.

    • La colite cronica infettiva è causata da Shigella e Salmonella. La malattia può essere provocata da micobatteri, alcuni microrganismi opportunistici, flora intestinale saprofitica e elminti.
    • È possibile lo sviluppo di colite cronica di origine non infettiva.
    • La colite alimentare è associata a malnutrizione grossolana regolare.
    • La colite concomitante accompagna gastrite, pancreatite, enterite. In questo caso, lo sviluppo dell'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso si verifica a causa della sua costante irritazione da prodotti di digestione incompleta del cibo.
    • La colite cronica è il risultato di disbiosi.
    • La colite tossica si sviluppa sotto l'influenza di vari composti chimici.
    • La colite cronica medicinale si verifica con l'uso prolungato e incontrollato di farmaci antibatterici, lassativi e altri farmaci.
    • La colite ischemica si verifica quando l'afflusso di sangue nel segmento del colon è disturbato.
    • La colite allergica si sviluppa spesso nelle persone con allergie alimentari.

    Trattamento della colite spastica

    La terapia per la colite spastica è sempre complessa e comprende i seguenti elementi:

    1. Farmaci antibatterici che tengono conto dell'eziologia. In assenza di un agente patogeno specifico, sono indicati i farmaci ad ampio spettro (ciprofloxacina).
    2. Farmaci antinfiammatori che non vengono assorbiti e agiscono esclusivamente nel lume intestinale (Salofalk).
    3. Normalizzazione della funzione motoria intestinale. Per questo vengono utilizzati antispasmodici miogeni (Papaverina) e procinetici (Domperidone)..
    4. Per costipazione - lassativi contenenti antrliclicosidi (Cofranil). È possibile utilizzare supposte lassative, come Ferrolax.
    5. L'efisioterapia è indicata per tutti i pazienti con colite spastica persistente che non risponde al trattamento. Si raccomandano applicazioni di fango e fango di torba, eseguite in bagni di fango specializzati.

    Medicinali per il trattamento della colite spastica

    Nome del medicinaleGruppo farmacologicoBreve descrizione del meccanismo d'azioneMetodo di somministrazione e dosaggioCosto medio nel mercato farmaceutico
    CiprofloxacinaAgente antibatterico ad ampio spettroViola la sintesi di componenti della parete cellulare dei microrganismi.0,5 3 volte al giorno, dentro. Durata del trattamento - fino a 1 settimana.90-130 rubli
    SalofalkAgente antinfiammatorio che agisce nel lume intestinaleBlocca la produzione di prostaglandine e vari mediatori infiammatori nella mucosa e nella sottomucosa di tutte le parti del tratto gastrointestinale.2 compresse (0,5) 3 volte al giorno, 8-12 settimane.500-600 rubli
    DomperidoneprocineticiAttiva i muscoli lisci intestinali, accelera il movimento delle feci.0,01 3-4 volte al giorno, 14 giorni.Da 100 rubli
    PapaverineAzione miogenica antispasmodicaBlocca l'enzima, la fosfodiesterasi, di conseguenza, il cAMP si accumula nelle cellule muscolari e diminuisce il contenuto di calcio necessario per la contrazione delle fibre muscolari.0,06 4 volte al giorno, durata della terapia - fino a 4 mesi.Da 15 rubli
    Ferrolax
    LassativoBlocca l'assorbimento del fluido, a seguito del quale le feci acquisiscono una consistenza più morbida.Viene somministrato una volta al giorno, la sera, nel retto. Durata del trattamento - fino a 2 settimane.200-300 rubliCofranilLassativoMigliora in modo significativo la motilità delle parti inferiori dell'intestino crasso, contribuendo ad accelerare il movimento delle feci.0,05-0,1 una volta al giorno, al mattino. Tempo di utilizzo - fino a 20 giorni.300-340 rubli

    Dieta

    Durante il periodo di esacerbazione della colite spastica, si raccomanda una stretta aderenza alla dieta. La tabella numero 4 (b) è assegnata. Il contenuto calorico giornaliero è di 1500-1700 kcal. Il volume di liquido consumato al giorno - fino a 1,5-2 litri.

    Categoria di prodottoconsentitoÈ proibito
    Prodotti da fornoLa preferenza dovrebbe essere data agli alimenti non gustosi, briciole di pane bianco essiccato (fino a 200 grammi al giorno).Pane fresco, prodotti di segale.
    Minestre

    Solo brodi di verdure con l'aggiunta di pezzi di carne bollita.Brodi di funghi forti.
    Carne e pesce

    Qualsiasi varietà non grassa, senza pelle, ossa, tendini o vene.Varietà grasse con molti tendini e pelle.
    UovaFino a 2-3 pezzi al giorno, bolliti.Più di 3 uova al giorno, uova alla coque.
    Latticini

    Ricotta a basso contenuto di grassi o latte fresco.Formaggio, ricotta grassa.
    Le bevande

    Tè caldo debole senza zucchero, decotti di rosa selvatica o frutti di bosco (mirtilli), cacao.Tè o caffè forti, bevande gassate, prodotti alcolici
    Verdure

    Si consiglia di consumare più zucca, carote, barbabietole.Cipolle, aglio, rape, cavolfiore.
    Frutti e bacche

    Qualsiasi specie non acida (banana, mela, ecc.)Qualsiasi varietà acida (ribes rosso e bianco, kiwi).

    Controindicazioni da usare, effetti collaterali

    Il carbone attivo, come altri farmaci, ha controindicazioni per l'uso. Il farmaco è severamente vietato per l'ammissione in caso di sospetto sanguinamento dal tratto gastrointestinale, in presenza di ulcera gastrica e ulcera duodenale.

    Recensioni di carbone attivo indicano che il farmaco ha effetti collaterali. I più comuni sono ipovitaminosi e costipazione. I medici, conoscendo questa caratteristica del farmaco, non consentono ai loro pazienti di prenderlo per più di due settimane..

    Gli specialisti nel campo della medicina, che danno recensioni positive al carbone attivo, sottolineano sempre il fatto che rimuove sia le sostanze nocive che quelle utili dal corpo. Inoltre, il farmaco può interferire con il normale assorbimento di proteine, grassi e altri importanti nutrienti dal tratto gastrointestinale. Ciò può portare a costipazione e flatulenza persistenti. Pertanto, sottoposti a un corso di trattamento farmacologico, è necessario rendere il tuo menu il più vario e ricco di proteine ​​e vitamine possibile..

    È importante ricordare che l'assunzione incontrollata di un farmaco può influire sull'efficacia di altri farmaci assunti con esso. Ad esempio, può indebolire l'effetto di vitamine, antibiotici, farmaci ormonali, ecc.

    Le donne dovrebbero essere consapevoli del fatto che l'uso simultaneo di contraccettivi ormonali e carbone attivo può ridurre significativamente l'efficacia del contraccettivo. A questo proposito, gli esperti raccomandano di assumere il farmaco solo secondo indicazioni rigorose e con l'osservanza obbligatoria di un intervallo di 2-3 ore tra l'assunzione e l'assunzione di altri medicinali..

    Utilizzare carbone attivo solo per lo scopo previsto e come primo soccorso. Non prenderlo mai per più di due settimane e in dosi elevate.